H&M e Ruth E. Carter lanciano una linea di vestiti ispirata agli anni '80 e '90

La costumista premio Oscar per Black Panther ha creato la sua capsule collection per il brand.

Pubblicato il 12 febbraio 2020

La stilista Ruth E. Carter, premio Oscar per i costumi di Black Panther, disegnerà una linea di vestiti ispirata agli anni ’80 e ’90 per H&M. La costumista ha ideato la collezione che arriverà nei negozi nei prossimi giorni. In attesa di sapere quando la vedremo in Italia, ecco qualche dettaglio in più sul progetto. La capsule collection arriverà negli Stati Uniti il 13 febbraio.

Ruth E. Carter, prima donna afroamericana a vincere l’Oscar per i costumi del film Black Panter nel 2019, ha raccontato il segreto del suo successo a Hollywood Reporter.

La gente crede che mi piaccia la progettazione dei costumi a causa della moda, ma sono le storie scritte dai poeti e drammaturghi a farmi desiderare di entrare nella narrazione attraverso la creazione dei costumi. La moda non era la mia prima passione. Sono entrata in questo mondo attraverso il disegno dei costumi, e via via ho imparato come funziona, dall’accostamento dei colori alla realizzazione finale del prodotto“.

La capsule collection Ruth Carter x H&M avrà un range di prezzi dai 12 ai 40 dollari, accessibile a tutti. Consiste in top, pantaloni, felpe, in vari colori, da quelli più classici alle tonalità fluo. Proprio dai colori, elemento distintivo degli anni ’80 e ’90, la decisione della costumista di ispirarsi a questi due decenni.

Con l’accessibilità di H&M intendo diffondere un po ‘di amore e ispirazione a tutti coloro che vogliono esprimersi in modo creativo“. La Carter ha annunciato il progetto via Twitter, e questa potrebbe essere la prima delle sue collaborazioni con il brand. La carriera della costumista vanta 35 anni di attività. Già nel 1992 era stata nominata agli Oscar per gli outfit da lei creati per il film Malcom X di Spike Lee, e nel 1997 per Amistad di Stephen Spielberg.

Storia

  • H&M

Credits foto: