La passione di Cristo: lo sceneggiatore conferma il sequel

Il film si intitolerà The Resurrection ed avrà alla regia di nuovo Mel Gibson

Pubblicato il 28 maggio 2020

Dopo diverse indiscrezioni, è stato finalmente confermato il sequel del film del 2004 La passione di Cristo diretto da Mel Gibson.

A rivelarlo è stato lo sceneggiatore Randall Wallace durante un’intervista rilasciata al magazine online statunitense MovieWeb in occasione del 25esimo anniversario dell’uscita di Braveheart. Le pellicola sarà incentrata sulle ultime ore di vita di Gesù ed è già in pre-produzione, quindi probabilmente uscirà nelle sale l’anno prossimo.

Il film si intitolerà The Resurrection ed avrà alla regia di nuovo Mel Gibson. Riconfermato anche il protagonista che, così come nel primo capitolo, sarà interpretato da Jim Caviezel.

Lo sceneggiatore nell’intervista ha parlato in modo entusiasta del lungometraggio, senza però rivelare molti dettagli a riguardo: “Ne abbiamo discusso a lungo. Al college la mia specializzazione era religione e dopo ho frequentato il seminario per un anno. I miei studi si sono focalizzati proprio sulla resurrezione. Sarà ‘il Monte Everest dei film’ e ne stiamo parlando molto. Si tratta di un progetto che vale parecchio dunque per ora ce lo teniamo stretto“.

Le aspettative, quindi, sono altissime anche perché lo stesso Caviezel qualche tempo fa aveva dichiarato che il sequel de La passione di Cristo sarebbe stato “uno dei più grandi film della storia“. Di sicuro sarà impegnativo reggere il confronto con il primo capitolo che non solo è stato nominato a tre Oscar, ma che risulta anche essere il film non in lingua inglese che ha incassato di più nella storia del cinema.

Seguici anche su Google News!

Storia

  • Oscar