Alici in cotoletta: un piatto ottimo come secondo o come éntree di un pranzo a base di pesce

Aggiornato il 10 luglio 2019
[INFORICETTA]

Pesce azzurro del Mare Nostrum per San Valentino. Quello di oggi è un secondo piatto squisito e leggero e, se vi piace, potrete unire alla salsa di copertura un bicchierino di cognac, per un tocco di raffinatezza in più per la festa di San Valentino. E proprio perché è la festa degli innamorati innaffiamo questo buon piatto con un Franciacorta DOCG del bresciano ad esaltare non solo il gusto del pesce, ma anche e soprattutto per creare atmosfera. Una ricetta da provare, anche se richiede un po’ di pazienza nella preparazione.

Preparazione

Lavate e asciugate le alici, poi pulitele togliendo testa e coda: apritele togliendo la spina dorsale, poi spianatele bene come se fossero delle fettine. Immergete le fettine così preparate in un uovo battuto con sale e pepe, poi toglietele dall'uovo, scolatele bene e infarinatele. Nella padella dei fritti sciogliete lo strutto, quando fuma immergete le alici e voltatele una per volta per cuocerle dai due lati. Raccoglietele con la paletta bucata e fatele scolare benissimo su carta che assorba l'unto eccedente. Intanto tritate due spicchi d'aglio con il basilico, unite 4 noci pulite, 20 g di pinoli, poco olio per formare con questi ingredienti una salsina e 3 cucchiai di aceto bianco buonissimo. Disponete le fette di fritto su un piatto di portata che sia di porcellana e non di acciaio o di qualunque metallo e in modo che stiano una accanto all'altra e non sovrapposte. Stendete sopra le alici fritte la salsa preparata come descritto, poi coprite tutto con un foglio di carta metallizzata e tenete in luogo fresco, non in frigorifero, per 24 ore. Questo piatto, infatti, va servito dopo un giorno di posa.

Note

Per porzione Calorie 365

Articolo originale pubblicato il 31 gennaio 2014

Seguici anche su Google News!

Storia

  • Ricette per cena