Panzanella toscana: una ricetta per una fresca cena estiva dopo una calda giornata in spiaggia

Aggiornato il 10 luglio 2019

PREPARAZIONE
Spezzettate in una terrina il pane e bagnatelo con acqua fresca fino a quando risulti perfettamente imbevuto.
Fate rassodare le uova cuocendole per 7/8 minuti dal momento del bollore.
Sgusciatele e tagliatele a spicchi.
Tagliate i pomodori a dadini, tagliate a fette sottili la cipolla e lavate il basilico.
Strizzate bene il pane.
Unite in una insalatiera i pomodori, le uova a spicchi, la cipolla, il basilico spezzettato, condite con l’olio extravergine d’oliva, aggiungete sale e pepe a piacere, mescolate delicatamente e mettete in frigorifero proteggendo con una pellicola per alimenti.
Al momento di servire aggiungete l’aceto, qualche foglia di basilico, mescolate delicatamente e se necessario aggiungete qualche cucchiaiata d’olio extravergine d’oliva.

TEMPO DI PREPARAZIONE:
15 MINUTI

PER PORZIONE:
CALORIE 580

DOSI PER 4 PERSONE

INGREDIENTI
800 g di pane integrale toscano raffermo
1 bicchiere d’olio d’oliva extravergine
1 cipolla rossa
6 pomodori costoluti fiorentini
1 mazzetto di basilico
4 uova
6 cucchiaiate d’aceto di vino
sale – pepe

VINI CONSIGLIATI
CHIANTI CLASSICO COLLI FIORENTINI
AL DI CORNIA ROSSO RISERVA (zone di produzione)
COLLINE LUCCHESI ROSSO RISERVA

CHIANTI CLASSICO COLLI FIORENTINI
Aree di produzione: Toscana – affinamento: obbligatorio fino al 1° giugno dopo la vendemmia quindi fino a 5 anni ed oltre – caratteristiche: fermo – colore: rubino vivace al granato con l’invecchiamento – odore: intensamente vinoso intenso anche di mammola fine con l’invecchiamento – vitigni: sangiovese (75%-100%) canaiolo nero (0%-10%) trebbiano toscano e/o malvasia del chianti (0-10%) altre (0-10%) – sapore: asciutto, sapido, armonico, leggermente tannico, morbido, vellutato con l’invecchiamento asciutto – gradazione alcolica minima 12°.

AL DI CORNIA ROSSO RISERVA (zone di produzione)
Aree di produzione: Toscana – affinamento: 3 anni obbligatori quindi fino a 5 anni ed oltre – caratteristiche: fermo – colore: rubino intenso limpido brillante – odore: vinoso delicato – vitigni: sangiovese (70%-100%) canaiolo nero e/o ciliegiolo e/o cabernet sauvignon e/o merlot (0-15% per ciascuno di essi) – sapore: asciutto armonico vellutato di buon corpo asciutto – gradazione alcolica minima 12,5°.

COLLINE LUCCHESI ROSSO RISERVA
Aree di produzione: Toscana – affinamento: 2 anni obbligatori quindi fino a 4-5 anni caratteristiche: fermo – colore: rubino brillante al granato se invecchiato – odore: gradevole tipico – vitigni: sangiovese (45%-70%) canaiolo nero e/o ciliegiolo (max 30%) merlot (max 15%) altre (0-15% con max 5% aleatico e moscato) – sapore: asciutto armonico morbido vivace se d’annata asciutto – gradazione alcolica minima 11,5°.

Photo Credit: Morail via photopin

Articolo originale pubblicato il 13 agosto 2013

Seguici anche su Google News!

Storia

  • Ricette per cena