Terrina di taccole: secondo piatto vegetariano

Aggiornato il 10 luglio 2019
[INFORICETTA]

Le taccole. Un legume-ortaggio ricco di fibra ad apporto energetico moderato che ne consente l’utilizzo anche nelle diete ipocaloriche.
Le taccole hanno anche un indice glicemico moderato e vengono pertanto raccomandate per la dieta dei diabetici.
Le taccole sono ricche di vitamine e sali minerali anche se, in seguito a cottura in acqua bollente, alcuni di questi nutrienti subiscono delle variazioni importanti.
Dopo averne approfondito queste caratteristiche ho pensato di proporvi un secondo piatto vegetariano molto gustoso, ma a bassissimo contenuto calorico: solo 99,35 calorie per porzione. Meno di così.
Provate quindi questa ricetta che peraltro si prepara in meno di un’ora. buona come quella con fettuccine e gamberi. Preparate pangrattato, albumi, porro, cipolla bianca, prezzemolo, olio extravergine d’oliva e con le taccole avrete un secondo piatto light. Solo se vi va potete supportarlo con un buon goccio…come sempre, con moderazione!!!
Il vino
Il Dolcetto Diano d’Alba
un vino a tutto pasto, che si consiglia di servire ad una temperatura di 16-20° C.

Preparazione

Lavate le taccole, spuntatele e lessatele. Fate insaporire la cipolla nell'olio, aggiungete le taccole, portatele a cottura e spolverizzatele con il prezzemolo tritato. Frullate le taccole, aggiungete il pangrattato e aggiungete gli albumi. Mescolate molto bene, salate e pepate a piacere. Versate il composto in uno stampo imburrato e foderato con striscioline di porro sbollentate. Passate lo stampo nel forno preriscaldato a 200° per 40 minuti circa. Controllate la cottura, sformate la terrina su un piatto di portata e servite. photo credit: nociveglia via photopin cc

Articolo originale pubblicato il 20 novembre 2014

Seguici anche su Google News!

Storia

  • Ricetta del Giorno
  • Ricette per cena