Tramezzini di caviale alla vodka: idea cenone San Silvestro

Aggiornato il 10 luglio 2019
[INFORICETTA]

È un preparazione molto conosciuta, ma riscuote sempre grande successo. Certamente perché il caviale è quel tocco in più per un pranzo festaiolo.
Sono molte le preparazioni con il caviale. Favolose le crêpes di salmone, caviale e patate, un antipasto sfizioso con ingredienti ricchi e poveri insieme, ma prelibato. Provatele.
E se non fate in tempo a preparare primi piatti elaborati, potreste preparare delle buone tagliatelle caviale e panna: un piatto raffinato per Capodanno 2014. Un primo piatto veloce per salutare l’Anno Nuovo.
Suggerirei anche degli spaghetti al caviale, anche questa una preparazione facile e veloce, last minute per chi non ha avuto il tempo di programmarsi per il cenone di fine anno.
Come dico sempre, può “far festa” anche un semplice piatto di spaghetti, con quel tocco in più che viene dal caviale e dalla panna usati per il condimento (e dal cognac, se si vuole esagerare). Preceduti da un antipasto gustoso come i tramezzini di caviale alla vodka che vi ho suggerito oggi.
Importante, in queste ricorrenze importanti dell’anno, è lo spirito con cui le si vive in famiglia o con gli amici più cari e che solo, al di là di ogni consuetudine, può “creare atmosfera di festa”.

Preparazione

Mettete il burro in una terrina e lavoratelo bene fino a renderlo soffice come una crema. Dissalate e diliscate bene i filetti d’acciuga, metteteli in un mortaio e pestateli bene fino a ridurli in poltiglia. Ora incorporate al burro, a goccia a goccia, un cucchiaio circa di vodka, poi aggiungete le acciughe. Fate tostare appena delle fette di pancarré, togliete la crosta e tagliatele a triangolo. Spalmatevi sopra il burro d’acciuga e mettete al centro un mucchietto abbondante di caviale. Accomodate su un largo piatto e servite, accompagnando con della vodka freschissima negli appositi bicchierini. photo credit: vegan traveller via photopin cc

Mettete il burro in una terrina e lavoratelo bene fino a renderlo soffice come una crema. Dissalate e diliscate bene i filetti d’acciuga, metteteli in un mortaio e pestateli bene fino a ridurli in poltiglia. Ora incorporate al burro, a goccia a goccia, un cucchiaio circa di vodka, poi aggiungete le acciughe. Fate tostare appena delle fette di pancarré, togliete la crosta e tagliatele a triangolo. Spalmatevi sopra il burro d’acciuga e mettete al centro un mucchietto abbondante di caviale. Accomodate su un largo piatto e servite, accompagnando con della vodka freschissima negli appositi bicchierini. photo credit: vegan traveller via photopin cc

Articolo originale pubblicato il 18 dicembre 2014

Seguici anche su Google News!

Storia

  • Ricetta del Giorno