Sabrina Ghio e Carlo Negri si sono sposati: il rito civile in Puglia

L'ex tronista di Uomini e donne, oggi influencer, ha coronato il suo amore con il compagno, che dura ormai dal 2018: i due sono diventati genitori a giugno 2022 di Mia. Lei è già mamma di Penelope, nata dal suo primo matrimonio.

Pubblicato il 26 agosto 2022
News

Sabrina Ghio e Carlo Negri si sono sposati con rito civile in Puglia giovedì 25 luglio 2022. La coppia ha pronunciato il sì in a Fasano (Brindisi), per poi proseguire i festeggiamenti a Borgo Egnazia, dove erano circondati dagli amici e dagli affetti più cari. La location era stata scelta anche da Jessica Biel e Justin Timberlake, che si sono giurati amore eterno nel 2012.

L’ex tronista di Uomini e donne, nota anche per essere stata ballerina ad Amici, aveva raccontato l’emozione che stava provando in vista del grande giorno attraverso il suo profilo social, dove non manca di aggiornare i follower su quanto le accade nella sua quotidianità. “Mi sposo in comune. Ancora non ho realizzato. Forse in realtà nessuno ha ancora ha realizzato”, aveva scritto una volta arrivata a Bari, dove ha acquistato l’abito bianco.

Non sono mancate ovviamente le foto dell’evento, alcune delle quali vedono la presenza della loro bambina, Mia, nata a giugno 2022. a coronamento di un rapporto che dura dal 2018, ma che è stato contrassegnato anche da momenti difficili. L’influencer, infatti, ha subito in passato un intervento per papilloma virus, oltre a tre aborti spontanei ravvicinati, il primo nel luglio 2020.

Fonte: Instagram @sabrinaghio

Questo è il secondo matrimonio per Sabrina Ghio, che si era già sposata giovanissima (oggi ha 37 anni) con Federico Manzolli, da cui ha avuto la sua primogenita, Penelope.

La sposa ha scelto un semplice tubino bianco ottico e poi in un vestito lungo e di pizzo per ballare senza freni insieme al neo-marito e ai loro familiari, in tema con il mood scelto per la serata. Sabato 27 agosto è invece prevista “la cerimonia vera e propria“, come ha rivelato lei stessa su Instagram.

Seguici anche su Google News!