Sabrina Ghio, messaggio alle donne: "Ho avuto tre aborti, trovate il coraggio di perseverare"

L'ex tronista di Uomini e donne è da poco diventata mamma per la seconda volta di Mia, ma ha vissuto un periodo difficile prima della nascita e lo ha raccontato su Instagram.

Pubblicato il 26 novembre 2022
News

Sabrina Ghio a giugno 2022 è diventata mamma per la seconda volta di Mia (ha avuto Penelope, che oggi ha dieci anni), frutto dell’amore con Carlo Negri, che è poi diventato suo marito con una cerimonia celebrata a fine estate. Riuscire ad avere la sua bambina non è però stato semplice a causa di alcuni problemi di salute che si è trovata ad affrontare.

L’ex tronista di Uomini e donne ha così deciso di raccontare la sua esperienza nella speranza che chi si trova ad affrontare le sue stesse difficoltà possa non scoraggiarsi e continuare a lottare se davvero desiderano avere un figlio.

Il suo messaggio parte così prendendo ispirazione dalla sensazione che prova guardando la sua bimba, anche se non può fare a meno di pensare a quello che ha provato quando si è trovata ad avere tre aborti spontanei causati da una mutazione genetica del sangue. L’influencer, infatti, non è riuscita a concludere tre gravidanze tra l’agosto del 2020 e l’aprile 2021. “E’ stato il periodo più duro della mia vita”, ha confidato.

Ora che il peggio sembra essere alle spalle, Sabrina Ghio ha così deciso di raccontare alle sue follower la sua esperienza: “Ho avuto tre aborti, trovate il coraggio di perseverare”: “Non è facile parlare di quel periodo, gli aborti, le operazioni e la mutazione del sangue. Ma se posso essere utile e aiutare qualcuna di voi lo faccio volentieri – ha raccontato in una serie di Instagram Stories -. Cercherò di essere più diretta possibile, ma è stato un periodo difficile e sintetizzarlo trovando le parole giuste non è semplice! Rimango incinta per la prima volta tre estati fa a luglio e perdo il bambino ad agosto, un aborto spontaneo. Mi dicono che la natura a volte sceglie per te. E’ stato devastante quel momento, ricordo benissimo tutto”.

A quel punto lei e il compagno hanno deciso di rientrare velocemente dalle vacanze per avere maggiori certezze dai medici, ma allo stesso tempo di affrontare il tutto da soli. “Non so come si fa a essere forti in queste situazioni!” – ha detto ancora.

Nonostante il dolore, la coppia ha deciso di provare ad avere nuovamente un figlio, consapevoli di come non sia così infrequente avere un aborto nei primi mesi: “Rimango incinta per la seconda volta a novembre, non dico nulla a nessuno pensando di fare una sorpresa carina a Carlo a Natale! Decidiamo di tenere questo segreto per noi… il 7 gennaio facciamo una visita e ci dicono che il cuoricino non batteva più. Zero all’11esima o 12esima settimana, e in quel caso devono per forza farti un raschiamento… I mesi successivi sono stati tragici”.

Fonte: Instagram @sabrinaghio

Un’esperienza devastante, che i due si sono però ritrovati a vivere ancora una volta: “Ad aprile scopro di avere il Covid e lo stesso giorno anche di essere incinta… dopo 45 giorni positiva durante la prima ecografia scopriamo che il cuoricino non batteva! Penso che quello sia stato il periodo più buio della mia vita! Credo di essere stata bipolare…”.

L’ex ballerina di Amici ha però voluto vederci chiaro e si è sottoposta a ulteriori analisi da cui è emersa una mutazione MTHRF in omozigosi, un difetto genetico che provoca la riduzione o la perdita di attività di un enzima.

Il discorso di Sabrina Ghio si è concluso così con un messaggio rivolto alle donne che pensano che tutto sia perduto: “Non sentiamoci sole e non pensiamo che sia colpa nostra! Trovate il coraggio di perseverare. Noi l’abbiamo fatto e adesso stringiamo tra le braccia il nostro arcobaleno”.

Seguici anche su Google News!