Chi è Simona Cavallari, Teresa De Santis in Storia di una famiglia perbene

Classe 1971, ha debuttato a soli nove anni nel film tv Colomba, di Giacomo Battiato e praticamente da allora non ha mai smesso. Nella fiction di Canale 5 è la protagonista insieme a Giuseppe Zeno, con cui ha lavorato anche in Squadra Antimafia.

Pubblicato il 10 novembre 2021
News

Nella nuova serie di Canale 5 Storia di una famiglia perbene è Teresa De Santis, la moglie del protagonista. Lei è Simona Cavallari, classe 1971, attrice praticamente da quando ne ha memoria. Ha infatti debuttato nella recitazione a soli nove anni nel film tv Colomba, regia di Giacomo Battiato. Subito dopo è la volta del grande schermo diretta da Damiano Damiani in Pizza Connection, dove ha il suo primo ruolo da protagonista.

Nella fiction targata Mediaset, in onda mercoledì 10 novembre 2021, recita al fianco di Giuseppe Zeno, suo marito sul set. Con l’attore ha anche lavorato in Le mani dentro alla città e Squadra Antimafia. Proprio per quest’ultima serie viene ricordata come la vicequestore Claudia Mares, personaggio che ha interpretato dal 2009 al 2012 e che ormai la identifica agli occhi del grande pubblico.

Nel 1994 ha partecipato al Festival di Cannes con il film Il sogno della farfalla, regia di Marco Bellocchio. Tre anni dopo in Angelo nero è la fidanzata di Gabriel Garko. Attrice anche a teatro con gli spettacoli Domani notte a mezzanotte qui, Perpetua Song e Nella città l’inferno. A fine Anni ‘90 recita nella pellicola Amor nello specchio, diretto da Salvatore Maira ed è tra i protagonisti della miniserie tv di successo, di RaiDue, Sospetti di Luigi Perelli.

Simona Cavallari è di religione buddista. Ha avuto una lunga relazione con il cantante Daniele Silvestri e dal loro amore sono nati due figli: Pablo Alberto e Santiago Ramon. Nel 2011 ha dato alla luce il suo terzo figlio, avuto insieme all’ex compagno Roberto Libertini: il piccolo si chiama Levon Axel. Oggi l’attrice è legata sentimentalmente all’imprenditore romano Giovanni Glorio.

Seguici anche su Google News!