Trucco occhi: come farlo indossando la mascherina

La mascherina è un obbligo morale per tutelare la salute propria e degli altri ma non deve farci rinunciare al make-up

Pubblicato il 4 maggio 2020

In questi tempi di emergenza da Coronavirus forse in molte, uscendo di casa, si sono domandate come fare il trucco occhi per indossare la mascherina. Il Covid-19 ha, infatti, stravolto le nostre vite sotto tutti gli aspetti. Da quelli fondamentali come la salute, il lavoro e gli affetti a quelli più frivoli, come appunto proprio il make-up.

Naturalmente qualcuno potrebbe ben dire il trucco è l’ultimo dei problemi. Tuttavia, dato che in Italia siamo a pochi passi dalla Fase 2 che prevede la convivenza con il virus e la ripartenza graduale delle attività, sappiamo che presto potremo uscire di casa per recarci a lavoro, dove necessario o a trovare i congiunti.

Il nostro consiglio principale è quello di restare comunque a casa il più possibile, limitando gli spostamenti allo stretto necessario e praticando il distanziamento sociale che, insieme alla mascherina e alla detersione delle mani, è per ora lo strumento più efficace per evitare di contrarre il Coronavirus.

La mascherina sarà, quindi, nei prossimi mesi, un accessorio indispensabile per proteggere se stessi e gli altri, per non tornare indietro dai progressi fatti finora con grande sforzo di tutti gli italiani.

Quando usciremo, la parte del viso visibile sarà solo lo sguardo. Perché, allora, non cercare di capire come valorizzarlo con il trucco occhi? Sarà un modo per sentirsi carine e in ordine dopo due mesi senza parrucchiere ed estetista e più sicure in un mondo, quello fuori dalle mura di casa, che oggi può fare un po’ più paura.

Se, infatti, spesso un velo di rossetto rosso poteva salvare il nostro look nella vita prima del Coronavirus, oggi le labbra devono essere saggiamente nascoste dalle mascherine in strada e negli spazi comuni (per tornare, però, a fare bella mostra di sé nelle numerose videochiamate).

Ecco i consigli su come fare il trucco occhi indossando la mascherina.

  • Igiene prima di tutto. Prima di iniziare a truccarvi, lavate sempre bene le mani e utilizzate sempre strumenti come pennelli, scovolini o pettinini sempre puliti (scopri qui come pulire i pennelli da trucco).
  • Pelle pulita e nutrita. Alla base di un trucco perfetto c’è sempre una beauty routine per una pelle pulita, idratata e nutrita. Non trascurate mai la detersione e la crema idratante, da giorno o da notte, nutriente o antirughe.
  • Occhio alle sopracciglia. Insieme agli occhi con la mascherina finiscono sotto ai riflettori le sopracciglia. Mantenetele, quindi, sempre curate e ordinate.
  • Trucco naturale. Il make-up naturale, dai toni neutri dal marrone al beige passando per il tortora, è una scelta evergreen. Per non sbagliare e apparire equilibrate e in ordine. Utilizzate un ombretto più chiaro per la palpebra molle e uno più scuro per sfumare l’esterno dell’occhio e l’incavatura. Completate con abbondante mascara nero.
  • Ombretti colorati. Se volete contrastare il grigiore di questo periodo, puntate sui colori da scegliere in base agli occhi. Esaltate gli occhi marroni con il viola o il rame; quello azzurri con rosa, terracotta o celeste; quelli verde con una gamma di verdi o il rosa intenso. Completate con abbondante mascara nero.
  • Eyeliner. L’eyeliner è la soluzione perfetta per non passare inosservate, specialmente se si indossano anche gli occhiali da vista. Il classico nero sta bene a tutte ma, in vista della primavera, perché non puntare sulle versioni colorate? Dietro alle lenti, potete ingrandire lo sguardo anche con uno smokey eyes.
Seguici anche su Google News!

Storia

  • Ombretti