Chi è Yuman, vincitore di Sanremo Giovani e ora in gara tra i Big all'Ariston

Classe 1995, è nato a Roma, suo padre è capoverdiano e ha vissuto a Londra e a Berlino. Ha già pubblicato un disco, e a febbraio 2022 porta sul palco del Festival il suo brano Ora e qui.

Pubblicato il 16 dicembre 2021
News

Nella serata del 15 dicembre, Amadeus ha condotto su RaiUno Sanremo Giovani, e ora il cast del Festival 2022 è finalmente completo. Come aveva già annunciato, infatti, il presentatore e direttore artistico ha deciso di eliminare la categoria Nuove Proposte, per far accedere alla kermesse direttamente tra i Big i tre migliori giovani artisti, proclamati proprio durante il programma. Sono infatti i primi tre classificati di Sanremo Giovani a salire sul palco dell’Ariston a febbraio 2022: Yuman, Tananai e Matteo Romano.

Sul gradino più alto del podio è salito Yuman, che ha conquistato Amadeus e la giuria con il suo brano Mille notti. Classe 1995, il suo vero nome è Yuri Santos, ed è nato a Roma da padre capoverdiano e madre italiana. La musica è stata la sua passione fin da quando era bambino, e durante l’adolescenza ha iniziato a scrivere le sue prime canzoni. Per studiare e crescere dal punto di vista artistico nel 2015 ha deciso di trasferirsi all’estero, prima a Londra e poi a Berlino.

Nel 2017 è arrivata la svolta nella sua carriera: ha firmato un contratto con la Universal Music, con la quale l’anno successivo ha pubblicato i suoi primi due singoli, Twelve e Run, seguiti dal disco d’esordio, Naked Thoughts. Grazie a questi brani, il giovane Yuman ottiene un certo successo: nel 2019 viene inserito nella DSCVR New Music Italia, la playlist di Vevo (di proprietà di Sony Music) dedicata ai musicisti emergenti più promettenti, e nello stesso anno YouTube lo proclama tra i migliori dieci nuovi artisti. A febbraio 2022 sale sul palco del Festival di Sanremo con il brano Ora e qui.

Una decisione, quella di abolire le Nuove Proposte, che ha permesso a Yuman (insieme a Tananai e Matteo Romano) di entrare direttamente a far parte dei 25 Big in gara all’Ariston. Lo stesso Amadeus ha spiegato al Corriere della Sera che “Ho tolto la sezione Nuove Proposte perché vedo che questi ragazzi salgono sul palco dell’Ariston ma nessuno se li fila, sembra quasi dar loro la gioia di poter dire che sono andati a Sanremo ma poi non succede niente. Meglio portarli tra i Big“.

Seguici anche su Google News!