L’Isola dei Famosi quest’anno è destinata a trasformarsi nell’isola dei nudisti. La maledizione della pelota honduregna, ovvero l’irresistibile forza di gravità sui reggiseni delle naufraghe, ha già fatto due vittime illustri come Raffaella Fico e Simona Ventura. Il fango honduregno, invece, si spinge ben oltre, facendo cadere anche l’ultimo tabù: la mutanda. A farne le spese è la concorrente più new age di 8 stagioni del reality, l’attrice Eleonora Brigliadori.

La prova a tre per la determinazione della nomination diretta, infatti, ha previsto una sfida tra Thyago Alves, Laerte Pappalardo e la stessa Brigliadori. I naufraghi sono stati chiamati a rotolarsi in una grande vasca di fango per poi pulirsi su dei sacchi di iuta. Scopo del gioco, trasportare la massima quantità possibile di fango, pena il confronto con il pubblico a casa durante la settimana.

Galleria di immagini: Eleonora Brigliadori nuda

La Brigliadori, affermatasi in questa edizione come la naufraga più scaltra, ha immediatamente approfittato dei propri indumenti per raccogliere la massima quantità possibile di terriccio bagnato: infilando fango nella maglia e negli slip, infatti, l’attrice avrebbe potuto trasportare più agilmente il poco ambito carico. Peccato, però, che il peso della melma abbia fatto inevitabilmente cadere la lingerie, lasciando Eleonora per molti minuti con il fondoschiena nudo a onor di telecamera.

La donna, tuttavia, non ha di certo fatto mancare il proprio spirito competitivo, continuando la prova nonostante l’imbarazzante défaillance. Inutile sottolineare come, a pochi minuti dall’inconveniente, le fotografie siano impazzate sulla Rete, grazie anche alla velocissima pubblicazione da parte di Davide Maggio.

Purtroppo Laerte e Thyago sono riusciti a far di meglio e il verdetto della pesa ha sancito proprio la Brigliadori come vittima della nomination. La decisione non preoccupa Eleonora, che ancora una volta dimostra una grinta senza pari. La naufraga ha superato indenne il rischio di malattie gravissime, rifiutandosi di fare le vaccinazioni obbligatorie perché “protetta” da alcune acque miracolose raccolte per il mondo. Vinti i virus esotici, sarà la mutanda a sconfiggerla?