Fare fitness a casa senza attrezzi si può, dunque quella di non avere strumenti adatti con cui farlo non è assolutamente una scusa valida. Per cui, bando alla pigrizia, bisogna accantonare le scuse e convincersi di poter fare fitness a casa, in modo efficace, anche senza l’ausilio di alcun attrezzo.

Gli esercizi a corpo libero, se svolti regolarmente, e se affiancati da un’alimentazione sana, permettono infatti di restare in forma e di prendersi cura del benessere psicofisico. Se non riesce a trovare il tempo per andare in palestra, quindi, in casa è possibile allenarsi senza alcuna difficoltà e soprattutto in ogni momento in cui ci è possibile farlo. Ecco come.

Fitness a casa senza attrezzi: yoga

La prima disciplina che si può provare a casa è senz’altro lo yoga, per cui al massimo occorrono un tappetino o un asciugamano da stendere sul pavimento. Se non l’avete mai provato prima e non si consce neppure uno dei suoi fondamenti, ci si può preparare sbirciando i tantissimi video che si trovano online.

Fitness a casa senza attrezzi: stretching

Per rimanere in forma non bisogna per forza darsi a sport molto impegnativi. Se si segue un’alimentazione equilibrata e il proprio stile di vita è regolare e sano, basta svolgere qualche esercizio semplice. La regola principale, però, è che tale programma di esercizi sia effettuato con regolarità costante (circa 30 minuti al giorno, oppure 45 minuti/1 ora a giorni alternati, come meglio ci riesce). Servendosi sempre dell’ausilio eventuale di un tappetino, si possono svolgere alcuni esercizi di stretching, in modo tale che i muscoli si distendano e si allenino e il corpo si modelli. Fra gli altri esercizi che si possono svolgere regolarmente ci sono flessioni, addominali, esercizi per le gambe (come imitare il movimento della pedalata in bici), oppure corsa sul posto, tutti a corpo libero e senza necessità, dunque, di utilizzare attrezzi.

Fitness a casa senza attrezzi: le alternative

Non avere attrezzi specifici da palestra come cyclette, pesi o corde non è certo un problema perché in casa si trovano oggetti che in qualche modo possono fungere da attrezzi con cui allenarsi. Basta pensare alle sedie, tanto per cominciare, che si possono utilizzare per distendere i muscoli delle gambe e della schiena o per svolgere semplici esercizi. E poi alle bottiglie di plastica, che riempite di acqua possono fungere da pesi per allenare le braccia. Anche in questo caso, insomma, non ci sono scuse.