Per intrattenere i bimbi dopo la scuola in questo periodo, l’ideale è far realizzare loro dei simpatici lavoretti di Pasqua, facili ma molto divertenti. Coniglietti, pulcini o ovetti decorati possono diventare un modo intelligente per affinare la manualità dei piccoli e per dare spazio al loro estro creativo in attesa delle vacanze pasquali.

Inoltre molti lavoretti vi offriranno l’occasione giusta anche per riciclare il classico materiale che tendiamo ad accumulare in casa e che resterebbe altrimenti inutilizzato.

Ecco allora 10 idee pasquali da realizzare a casa con i bimbi.

  1. Il biglietto d’auguri. Per realizzare un simpatico biglietto con il quale augurare “Buona Pasqua” a parenti e amici, non serve saper disegnare alla perfezione. Prendete un cartoncino bianco piccolo, dividetelo a metà e fatelo decorare dai bimbi con una pioggia di pulcini! Come? Semplicemente usando i polpastrelli: i piccoli si divertiranno un mondo a inzuppare il dito nella tempera gialla per poi stamparlo sul cartoncino come una specie di timbro. Una volta asciugato il colore, la mamma potrà completare i pulcini disegnando occhi e becco.
  2. Il coniglietto da appendere. Basta prendere un piatto di cartoncino bianco e decorarlo, sul retro, come fosse il simpatico musetto di un coniglio: aiutate i bimbi a disegnare gli occhi, i baffi e il nasino rosa e infine completate attaccando due lunghe orecchie di carta bianca e rosa.
  3. Le mollettine pasquali. Se avete in casa delle mollette di legno per i panni è il momento giusto per trasformarle creativamente. Per prima cosa i bimbi possono divertirsi a colorare la molletta con la tempera, poi potete aiutarli a realizzare con il cartoncino dei simpatici soggetti pasquali: il classico ovetto, un coniglietto o il pulcino. Infine incollate alla molletta il soggetto realizzato e usatela come simpatica decorazione o come semplice chiusura per la confezione dei biscotti.
  4. Le uova da appendere. Un’altra idea semplice per i più piccoli può essere quella di realizzare delle uova di cartoncino. Potete aiutarli a ritagliare le sagome delle uova e poi lasciare che loro si divertano a colorarle come preferiscono. Infine basterà fare un forellino all’estremità di ciascuna sagoma, far passare un nastrino, chiuderlo e poi sbizzarrirsi ad appendere le uova in giro per la casa.
  5. Le piantine nelle uova. Oltre ad essere un lavoretto simpatico è anche un modo per insegnare ai bambini il ciclo delle piante. Rompete l’estremità di un uovo, svuotatelo, sciacquatelo e riempitelo con del cotone idrofilo bagnato dentro al quale farete mettere ai bimbi dei legumi secchi. Lasciatelo vicino al davanzale della finestra e dopo qualche giorno i bimbi, con grande sorpresa, scopriranno che dal loro uovo è nata una piantina.
  6. Un morbido collage. Anche un simpatico quadretto da appendere in camera può essere l’idea giusta per intrattenere i bimbi con un lavoretto pasquale. Basteranno un foglio di cartoncino colorato, dei batuffoli di cotone bianco e un pennarellino nero. Questa attività è adatta ai più piccini che potranno divertirsi ad attaccare al centro del cartoncino i batuffoli di cotone e dando forma così a una morbida pecorella a cui la mamma potrà ritagliare o disegnare zampe e musino.
  7. I vasetti-coniglietto. Questa è un’attività perfetta se in casa avete dei barattoli di omogeneizzato inutilizzati. I bambini possono divertirsi a dipingere i barattoli (coperchio compreso) con uno strato spesso di tempera bianca. Una volta asciutto il colore, con un pennarellino sottile potranno disegnare sul vasetto gli occhi e i baffi del coniglio. Infine con del feltro o pannolenci realizzate le orecchie e attaccatele sul coperchio.
  8. Il coniglietto segnaposto. Con i rotoli di carta igienica, potete far creare ai piccoli dei divertentissimi segnaposto. Basta ricoprire il cartone con un foglio di carta bianca su cui disegnare occhi, naso e baffi di un coniglietto e completare incollando sul retro un batuffolo di cotone (il codino) e sopra due lunghe orecchie di carta.
  9. Carotina porta ovetti. Prendete un cartoncino arancione e fatelo arrotolare ai bambini in modo da formare un cono; fissatelo con della colla, decoratelo all’estremità con un ciuffetto verde (disegnato e ritagliato da un cartoncino) e divertitevi con i piccoli a riempire queste simpatiche carote con ovetti di cioccolata.
  10. Le uova colorate. Infine, un classico delle decorazioni pasquali da fare assieme ai bimbi, ovvero le uova sode dipinte. Come fare? Preparate 6 uova sode e lasciatele raffreddare. Quindi predisponete sei ciotole dentro le quali metterete dell’acqua calda insieme a 1/3 di aceto e al colorante alimentare. I bambini potranno divertirsi a immergere nei colori le uova che andranno poi fatte asciugare su un foglio di carta assorbente.