Cefalo alla spagnola: esotico, economico, veloce, light

Anna Carbone 15 settembre 2014
Tempo di preparazione:
20 minuti
Tempo di cottura:
35 minuti
Tempo totale:
55 minuti
Difficoltà:
Facile
Ingredienti per 4 persone:
  • 1 cefalo di circa 1 kg
  • 500 g di peperoni
  • di vari colori
  • 1 finocchio
  • 2 cipolle rosse
  • 400 g di pomodori pelati
  • 1 dl di olio
  • 4 dl di vino bianco
  • sale
  • pepe

Il pesce può essere cucinato in vari modi, ma ogni cottura presuppone recipienti specifici. Tra questi al primo posto la pesciera ovale, indispensabile per lessare. Le pirofile sono ideali per la cottura in forno dei filetti e del pesce in genere. Come in questo caso. Con il recipiente adatto e regolando adeguatamente la temperatura del forno il risultato è sempre ottimo. Regola generale: intorno ai 200° per pesci medi e grossi, ai 180° per quelli piccoli.

Curiosità

Il cefalo è un pesce semigrasso: la sua carne è abbastanza digeribile anche se talvolta può risultare stopposa se il cefalo ha vissuto in ambienti fangosi. A molti non piace il suo sapore particolare e piuttosto intenso, ma se cucinato in un certo modo il cefalo diventa abbastanza saporito.

In alternativa, i cefali allevati, da consumare cotti al forno o a vapore. Provateli con questa ricetta: il cefalo è uno dei pesci più economici (rientra infatti nella categoria dei pesci poveri) ed è buona fonte di omega 3. Una ricetta esotica che lo vede in compagnia di ingredienti stuzzicanti: peperoni di vari colori, finocchio, cipolle rosse, pomodori pelati, olio, vino bianco e sale.

Lo sapevate che…

La bottarga si ricava dai suoi ovari salati ed essiccati.

Il vino

Il Riesling Italico Doc

I’eccellenza dell’enologia pavese. Ottimo con antipasti magri, passati di verdure dolci, piatti a base di uova e pesci d’acqua dolce fritti ed in umido, tortini di verdure, risotto ai funghi e risotto con le quaglie, filetto di pesce persico al vino bianco, preparazioni a base di pesce.

Va servito a una temperatura di 10 °C

Preparazione:

Pulite il pesce.
Aprite i peperoni, eliminate i piccioli e i semini interni, lasciando invece le nervature bianche che sono un po' piccanti, e tagliateli a striscioline.
Tagliate a fettine sottilissime il finocchio.
Sbucciate le cipolle e tagliatele ad anelli.
In un recipiente ovale unto d'olio, nel quale il cefalo possa stare in tutta la sua lunghezza, adagiate sul fondo le cipolle, sopra a queste mettete i pomodori tagliuzzati, il finocchio, quindi tutti i peperoni in uno strato ben compatto. Cospargete ogni strato di verdura con una presa di sale e una macinata di pepe. Adagiate il pesce sulle verdure, salate e pepate. Irrorate tutto prima con l'olio rimasto poi con metà del vino bianco.
Mettete in forno preriscaldato a 200° per una quindicina di minuti, aggiungete il vino rimasto e continuate la cottura per una ventina di minuti, bagnate di tanto in tanto il pesce con il fondo di cottura e girandolo una volta sola.
Se a cottura ultimata il fondo di cottura fosse ancora liquido, togliete il pesce e tenetelo al caldo mentre farete restringere il sugo sul fornello. Rimettete il pesce nel recipiente e servite caldo.

Photo Credit: Francesco Paraggio via photopin cc

Note:

Informazioni utili