Iniziate buttando per un minuto i pomodori ben lavati in acqua bollente, scolateli, spellateli e tagliateli in quattro parti.

Baccalà crudo

Dissalate i capperi passandoli rapidamente sotto l’acqua fresca. Prendete una teglia antiaderente che contenga comodamente il filetto, sciacquatelo sotto acqua corrente e adagiatelo con la parte della pelle sulla teglia, cospargetelo prima con i pomodori tagliati, i capperi, le olive e tre cucchiai di olio extravergine di oliva.

Prendete un foglio di carta forno con il quale coprirete il pesce.

Carta da forno

Mettete in forno preriscaldato a 180° per 25 minuti.

Baccalà quasi cotto

Servite caldo accompagnato da insalatina verde, radicchio e carote julienne.

Baccalà a forno

Baccalà pronto