Adele svende la casa nel Sussex per pagare le spese del divorzio

La grandissima magione sita nel Sussex era stata acquistata per 4 milioni di sterline e comprende otto camere da letto e un campo da tennis.

Pubblicato il 10 aprile 2020

Per ogni matrimonio felice ce n’è uno che fallisce, lasciandosi dietro strascichi spiacevoli. È quanto ha scoperto la cantante Adele, costretta a vendere la sua enorme casa nel Sussex per affrontare le spese che dovrà sostenere in seguito alla separazione dall’ex marito Simon Konecki, avvenuta dopo otto anni di matrimonio.

Ma sarebbe meglio parlare di svendita, perché la casa, pagata 4 milioni di sterline, è stata acquistata da un anonimo acquirente proveniente dal mondo dell’alta finanza per 3 milioni. Facile fare il calcolo e comprendere che nell’affare la voce di Hello ha perso 1 milione di sterline, un quarto del prezzo iniziale. La casa, risalente al 18esimo secolo, era stata acquistata da Adele nel 2017 insieme al marito. La grande tenuta ospita 8 camere da letto e un campo da tennis, per un totale di 48 acri di terreno.

In molti pensano che la privacy offerta da questa soluzione aveva attratto fortemente Adele e Simon, poco avvezzi allo stile di vita che avrebbe comportato il successo monumentale della cantante.  Al momento l’artista risiede a Los Angeles, dove con l’ex coniuge 45enne si prende cura del figlio Angelo, di 7 anni.

Nonostante sia chiaro che la vendita sia stata provocata dalle spese del divorzio, i dettagli riguardanti l’accordo monetario non verranno mai resi pubblici, come ha decretato il giudice che si è occupato del caso. La fortuna della popstar è valutata intorno ai 140 milioni di sterline.

Da quanto si è appreso, la coppia non aveva siglato alcun accordo pre-matrimoniale, pertanto la decisione di non far andare avanti il processo troppo a lungo parrebbe essere stata consensuale. I due, che hanno iniziato a frequentarsi nel 2011, si sono poi sposati nel 2017. A quanto pare una delle ragioni della separazione sarebbe stata la lontananza: Adele avrebbe preferito vivere a Los Angeles, mentre Simon, che si occupa di beneficenza, risiedeva spesso nel Regno Unito.

Seguici anche su Google News!

Credits foto: