Aka 7even ferma il tour: "Ho un nodulo alle corde vocali"

Il cantante, che si è fatto conoscere attraverso la partecipazione all'edizione 2020-2021 di Amici, è rimasto completamente afono, ma si augura di poter recuperare il prima possibile.

Pubblicato il 22 agosto 2022

I fedelissimi di Amici ricorderanno certamente Aka 7even, protagonista dell’edizione 2020-2021 del talent show, dove era stato seguito in prima persona da Anna Pettinelli, che aveva subito creduto in lui. Pur non avendo vinto. il ragazzo ha conquistato il pubblico grazie a canzoni dal ritmo incalzante quali Loca, Mi manchi, perfetta così e Come la prima volta e ancora adesso sono in tantissimi a non perdersi i suoi concerti.

È stato però lo stesso Luca Marzano (questo il vero nome di Aka 7even) a rivolgersi direttamente ai suoi fan tramite il suo profilo social e a rivelare di non poter proseguire il tour che sta portando avanti con grande successo. La decisione nasce però da un problema inaspettato e che impedisce di esibirsi al meglio delle sue forze. “Dopo un controllo hanno trovato un nodulo sulle corde vocali, devo fermarmi – ha detto ai suoi follower su Instagram. Grazie per i vostri messaggi, il nostro tour estivo è stato qualcosa di incredibile, ogni data sold out e ovunque in tantissimi, però ogni tanto quando si pretende troppo da se stessi si devono pagare le conseguenze”.

L’artista si trova così a vivere una delle situazioni che chi lavora con la sua voce non vorrebbe mai affrontare: è afono. “Dopo il live di Santa Marinella sono rimasto completamente afono, in più in seguito a un controllo hanno trovato un nodulo sulle corde vocali; l’alternativa era fare le due date in playback totale, ma come sapete i live sono per me la cosa più importante e non accetterei mai per il rispetto di chi viene a vedermi di portare uno show così. Vi voglio bene, Luca”.

Almeno per ora il periodo di stop non è stato quantificato, ma lui si augura che possa essere il più breve possibile in modo tale da poter ripagare al più presto per poter ripagare chi lo apprezza sin dai tempi del programma di Canale 5: “Non posso parlare, devo stare in silenzio per un po’ – ha detto in alcune Instagram Stories -. Volevo solo ringraziarvi per l’affetto e la vicinanza che state dimostrando nei miei confronti. Prometto di recuperare al più presto possibile. Ora sono a riposo, cercando di tenere la voce quanto più riposata possibile. Vi mando tanti abbracci, ho una serie tv da finire. Vi voglio bene”.

Già in passato il 21enne si era trovato a dover affronrare un problema di salute decisamente serio. A soli sette anni, infatti, era finito in coma, ma fortunatamente tutto è ormai alle spalle: “Ho avuto un’encefalite e sono stato in coma per sette giorni. Per i medici non c’era più niente da fare… Quando mi sono svegliato ho subito detto che volevo studiare pianoforte”. Così è nato l’amore per la musica” – aveva raccontato a Silvia Toffanin, ospite di Verissimo.

Seguici anche su Google News!