Anna Pettinelli rifatta? La risposta agli haters sui social

La conduttrice radiofonica era stata accusata da alcuni utenti di avere modificato grazie all'intervento di un chirurgo estetico naso e labbra. L'ex maestra di Amici ammette però di usare i filtri sui social, al pari di molti colleghi.

Pubblicato il 24 agosto 2022
News

I social network sono ormai diventati uno strumento utile per aggiornare sui fatti più importanti che accadono nella nostra quotidianità, oltre che un modo per ridurre le distanze con i fan per i personaggi famosi. Nel caso di quest’ultimi, però, diventa fondamentale cercare di apparire al meglio, magari anche sfruttando i filtri che Instagram mette a disposizione e che permettono di ridurre o addirittura eliminare eventuali difetti estetici.

È il caso di Anna Pettinelli, finita al centro dell’attenzione anche per la storia che il suo ex marito Stefano Macchi ha da poco iniziato con Elisa D’Ospina, famosa per la sua partecipazione a Detto Fatto, In molti, infatti, hanno accusato l’ex maestra di canto di Amici di essere rifatta, ma lei ha voluto rispondere in maniera chiara agli haters mostrando una sua foto di quando era più giovane.

Nelle due immagini che lei ha pubblicato è possibile fare un confronto tra quando lei aveva 25 anni e oggi: il suo naso e le sue labbra, che alcuni ritengono siano stati modificati da un chirurgo estetico, non appaiono diversi.

View this post on Instagram

A post shared by Anna Pettinelli (@anna_pettinelli)

A corredo dello scatto c’è una didascalia in cui lei si rivolge apertamente a chi l’ha accusata: “Eccomi qui: ora e 40 anni fa. Ho pensato di dare soddisfazione a haters e criticoni per farli sentire un momento importanti e dare un consiglio visto che da giorni rompete le pal*e con le dimensioni della mia bocca che come vedete, a parte un normale ingrandimento portato dall’età, è rimasta la stessa. Non smetterete, lo so è nella vostra perversa natura, ma anche voi avete diritto a vivere”.

La conduttrice radiofonica ha però fatto un’ammissione: anche lei, come molti altri colleghi, in alcune occasioni ha utilizzato i filtri messi a disposizione dai social.Detto ciò, è vero che la gente con il Photoshop si toglie taglie, affetta fianchi, pialla rughe e cellulite, aumenta seni, ma che male c’è a voler sembrare, almeno in foto, più carine? Voi pubblichereste foto in cui siete venuti male? No. – ha detto ancora Anna Pettinelli -. . Allora usate i filtri come tutti. Io per esempio uso Facetune per fare la pelle più liscia. Usatelo anche voi, nella versione base è gratuito, ma ricordatevi c’è sempre la prova dal vivo e li, incontrandoci, vedremo chi sta meglio. Voi o io. Rilassatevi e ritoccatevi senza pietà”.

Non sono così mancati gli attestati di solidarietà, soprattutto al femminile, nei suoi confronti. Alcuni di questi sono arrivati da alcune colleghe del mondo dello spettacolo, come Tina Cipollari e Pamela Petrarolo. Del resto, questa è un’abitudine praticata da molti.

Recentemente anche la make up artist Clio Zammatteo, meglio nota come Clio Makeup, si era espressa sulla vicenda lanciando un messaggio importante: usare questi strumenti può essere utile, ma con moderazione, cercando di accettarsi per come si è. “Instagram, Tik Tok e tutti gli altri social ci consentono di giocare con l’immagine, modificandola a nostro piacimento – ha scritto sul suo blog -. Il rischio che si trasformi in un’abitudine pericolosa è dietro l’angolo, specialmente se si tratta di filtri che alterano completamente i connotati. Se i filtri ci fanno sentire a disagio, eliminiamoli”.

Seguici anche su Google News!