Carla Bruni simula di avere il Coronavirus: le scuse dopo la bufera (video)

La ex top model ha voluto chiedere scusa su Instagram, dando la colpa a un montaggio video che avrebbe reso più spiacevole lo scherzo inopportuno.

Pubblicato il 16 marzo 2020

È una vera e propria bufera mediatica quella che si è scatenata contro Carla Bruni, rea di aver scherzato indebitamente su quella che è la tragedia del momento: stiamo ovviamente parlando del Coronavirus, e in particolar modo delle migliaia di vittime che sta mietendo in tutto il mondo.

La cantante ed ex top model è infatti ritornata alla ribalta grazie a un video girato durante la Paris Fashion Week, in cui la si vede colloquiare amabilmente con Sidney Toledano, presidente di LVMH Fashion Group, Sidney Toledano. A un certo punto, però, la ex première dame al fianco del marito Nicolas Sarkozy si è lasciata andare ad affermazione che avrebbero voluto essere scherzose, finendo tuttavia per risultare offensive.

Ma certo, baciamoci, non siamo stupidi! Siamo della vecchia generazione, non abbiamo paura di nulla, non siamo femministi e non abbiamo paura del Coronavirus. Nada!”, ecco le parole pronunciate dalla 52enne, che per giunta ha finto una crisi respiratoria, tipico sintomo di chi è affetto da COVID-19.

Ovviamente in tanti, italiani e non, hanno stigmatizzato un comportamento immaturo e irresponsabile. Tra questi Daniela Santanchè, che ha così sentenziato in un tweet dalle sfumature antifrancesi: “#CarlaBruni ha dimostrato più volte di non essere all’altezza della nostra Nazione. Prendendo in giro i morti e gli isolati da #COVID19 lo ha solo confermato. D’altro canto dopo che i francesi ci hanno sottratto tante opere d’arte meravigliose, se la meritavano proprio.”

Compreso l’errore, almeno dal punto di vista dell’immagine, la Bruni ha voluto chiedere scusa con un post su Instagram in cui ha ammesso di essersi cimentata in uno “scherzo di cattivo gusto“, incolpando però un “montaggio malvagio” che avrebbe “dato un carattere schifoso a questo mio scherzo imbecille“. La donna ha concluso affermando che quanto detto in quel contesto non riflette in alcun modo i suoi sentimenti sull’emergenza Coronavirus.

Seguici anche su Google News!