La sorella di Ronaldo: "Il nostro angioletto è in grembo a nostro padre"

Dopo la notizia della scomparsa di uno dei due gemelli durante il parto di Georgina, Katia Aveiro ha condiviso su Instagram un post di vicinanza e sostegno al fratello. Anche il calcio si stringe attorno alla coppia.

Pubblicato il 19 aprile 2022
News

La notizia della drammatica scomparsa del neonato di Cristiano Ronaldo e Georgina Rodriguez durante il parto ha sconvolto il mondo del calcio e non solo. Sotto al messaggio ufficiale, diffuso sui social dal calciatore portoghese e dalla modella argentina, che annunciavano anche la nascita dell’altra gemella, sono subito arrivati commenti di cordoglio. La famiglia dei due si è stretta al dolore della coppia. Immediate, infatti, le parole della sorella di CR7, Katia Aveiro, che su Instagram ha condiviso un post di vicinanza e sostegno al fratello:

“Vi amo e il mio cuore è tutto dalla vostra parte. Che Dio si prenda cura di tutto e rafforzi sempre di più il vostro cammino. Il nostro angioletto è già in grembo a nostro padre, e la nostra bambina che è qui sicura, forte e sana ci insegnerà sempre di più che solo l’amore conta”.

L’annuncio dell’arrivo dei figli era stato dato dal 37enne, con una foto di un’ecografia postata a ottobre 2021. “Lieti di annunciare che siamo in attesa di due gemelli. I nostri cuori sono pieni d’amore. Non vediamo l’ora di conoscervi”, aveva scritto Cristiano Ronaldo su Instagram.

Cinque volte pallone d’oro, il calciatore che attualmente gioca nel Manchester United ha una famiglia numerosa: Cristiano Jr, nato nel 2010, Eva e Mateo, gemelli avuti da una madre surrogata nel giugno 2017, e Alana Martina, figlia di Georgina e nata nel novembre dello stesso anno. A loro si è aggiunta la piccola appena nata, di cui non si conosce ancora il nome.

Parole di affetto sono arrivate alla coppia anche dal mondo calcistico e dalla sua squadra, oltre che da Real Madrid e Juventus. Il compagno, Marcus Rashford, ha twittato: “I pensieri sono con te e Georgina, fratello. Mi dispiace“. Boateng, Alvaro Morata, Felipe Melo e tanti altri colleghi si sono stretti ai due genitori in questo momento di dolore con commenti di sostegno e vicinanza emotiva sui social network. 

Seguici anche su Google News!