Diana Krall, ecco le canzoni più belle della lady del jazz

Da "I've Got You Under My Skin" del 1999 alla versione dark di "Sway", pubblicata nell'album Turn Up The Quiet: cinque brani iconici dell'artista nata a Nanaimo, in Canada, 16 novembre del 1964.

Pubblicato il 16 novembre 2021
News

Il 16 novembre 1964 Nanaimo, in Canada, nasceva Diana Krall, cantante e pianista jazz canadese. I suoi album hanno venduto oltre quindici milioni di copie in tutto il mondo ed è a oggi tra le jazziste più apprezzate, tanto da essersi guadagnata il soprannome di “Lady del jazz“. Diana Krall ha pubblicato il suo primo album nel 1993 intitolato Stepping Out. Da quel momento non si è più fermata: il suo disco più recente è stato pubblicato nel 2018 dal titolo Love Is Here To Stay. Ecco cinque tra le sue canzoni più belle.

  1. Casse of You. La prima canzone che non può mancare a questa lista è Case of You, tratta dal suo album Live in Paris. Si tratta di una delle performance più intime di Diana fino ad oggi, cover del brano di Joni Mitchell.
  2. I’ve Got You Under My Skin La cosa sorprendente di Diana Krall è come riesce a prendere una canzone che abbiamo ascoltato migliaia di volte da così tanti artisti e in qualche modo ci fa sentire come se la stessimo ascoltando per la prima volta. I’ve Got You Under My Skin è stata pubblicata nel suo album When I Look In Your Eyes, rilasciato nel 1999. Il disco è stato prodotto da Tommy LiPuma, Johnny Mandel e David Foster. Questo è stato uno degli album jazz di maggior successo della storia. Il disco ha vinto un Grammy Award per la migliore performance vocale jazz. 
  3. I’m Not In Love dei 10cc, gruppo musicale britannico degli Anni ’70, è stata una delle più grandi registrazioni dell’epoca. La canzone ha avuto un successo così eclatante che nessuno aveva osato fare una cover. Be’, Diana Krall ha preso quella canzone dei 10cc e ne ha registrato una versione meravigliosa che ha spiazzato tutti i fan.
  4. Isn’t this a lovely day? Nel 2006 Diana Krall ha pubblicato il suo nono album in studio intitolato From This Moment On. La sua registrazione più matura, dove la pianista accompagna lo strumento con la sua bellissima voce. Questo album l’ha presentata per la prima volta come cantante. E ha funzionato magnificamente.
  5. Sway. Questa versione rivisitata e inquietante di Sway è stata pubblicata nell’album Turn Up The Quiet nel 2017. Il disco è stato prodotto da Tommy LiPuma e Diana Krall. La canzone Sway è stata originariamente scritta nei primi Anni ’50 da Luis Demetrio. Nel 1954, Norman Gimble realizzò i testi in inglese per la canzone così come era stata registrata da Dean Martin. La canzone ha una storia piuttosto complessa. Tuttavia, la versione di Diana Krall la rende unica, quasi cinematografica, da film noir.
Seguici anche su Google News!