Ema Stokholma: “Non desidero diventare mamma, amo le figlie del mio compagno”

La dj ha iniziato da poco la convivenza con il compagno Angelo Madonia, papà di due bambine. I due si erano conosciuti a "Ballando con le stelle".

Pubblicato il 25 agosto 2023

Ema Stokholma e Angelo Madonia sono felici insieme: lo testimoniano i numerosi post Instagram con i quali la coppia aggiorna i propri fan, postando foto delle loro vacanze in Francia. I due hanno anche recentemente iniziato una convivenza.

A casa con loro, anche le due figlie di Madonia, Alessandra, di 9 anni, e Matilde, di 4 avute da una precedente relazione. A questo proposito, Stokholma si è aperta sul tema della maternità in un’intervista con Il Corriere della Sera, a cui ha raccontato: “No, non ne ho desiderio. Angelo ha due figlie. Amo vederle crescere e diventare amica loro. Questo mi basta”.

Poi, Ema Stokholma parla del difficile rapporto con la madre, e di come la presenza di Madonia nella sua vita la abbia aiutata a trovare forza: “Sono tornata dov’ero quasi morta. Da quel ponte mia madre mi disse di buttarmi”, dice, facendo riferimento a Roman-sur-Isère, in Francia, di dove lei è originaria. “Le violenze erano parte del nostro quotidiano”, spiega.

Non ce l’avrei fatta a tornare lì da sola. Il senso di famiglia che mi dà Angelo mi ha aiutato a trovare il coraggio. Lui è una persona molto sensibile. Prima di questo ritorno a casa, avevo un blocco.

Infine, torna a parlare del suo rapporto con il ballerino, con il quale è molto legata: “Stiamo insieme da ottobre. Ora conviviamo. Cercavo una cosa seria. Così gli ho detto. E lui non è scappato”, dice. I due si erano conosciuti durante lo show Ballando con le Stelle, dove lui era insegnante e lei concorrente.

Dopo la conclusione del programma, Madonia aveva dedicato una storia alla compagna su Instagram: “La cosa più bella di questo Ballando con le stelle è vederti felice e serena. Spesso mi ringrazi anche in pubblico ma stasera sono io a ringraziarti, perché mi hai dato la possibilità di prendermi cura di te”.

Seguici anche su Google News!