Chi è Francesco Panella, il ristoratore al timone di Little Big Italy su Nove

La sua famiglia è proprietaria dal 1992 del locale di Trastevere L’antica Pesa e, grazie al suo spirito imprenditoriale, ha aperto tre succursali: una a New York, una in Corsica e una nel Quatar. Ha condotto anche Brooklyn Man per Gambero Rosso Channel.

Pubblicato il 8 novembre 2021
News

La quarta edizione di Little Big Italy è ormai decollata e lunedì 8 novembre 2021 torna su Nove con l’ottava puntata. Al timone di questo format prodotto da Banijay Italia c’è ancora una volta Francesco Panella, il ristoratore romano erede de L’Antica Pesa di Roma. In questa stagione il conduttore e la sua troupe, dopo lo stop causato dalle restrizioni per la pandemia di Coronavirus, si trovano a girare l’Europa per mostrare ai telespettatori i migliori ristoranti italiani all’estero.

In ogni puntata Francesco Panella raggiunge una diversa città del mondo, in questa edizione è nel Vecchio Continente, dove incontra tre italiani espatriati che lo accompagnano ad assaggiare i piatti del proprio ristorante italiano del cuore, quello in cui secondo loro si mantiene l’autenticità dei sapori e della tradizione. I tre concorrenti sono ovviamente in gara e tramite un sistema di punteggi si arriva alla vittoria di un ristorante che può fregiarsi del titolo di Miglior Ristorante Italiano della città.

Francesco Panella è nato a Roma nel 1971, e fa parte di una famiglia storica di ristoratori. I suoi genitori, infatti, sono i proprietari dal 1992 del ristorante di Trastevere L’antica Pesa, ora gestito dal conduttore e dai fratelli Simone, executive chef, e Lorenzo. Ha uno spiccato spirito imprenditoriale e negli anni il ristorante ha aperto una serie di nuove sedi. La prima a New York nel quartiere di Brooklyn, nata nel 2012 e successivamente una seconda a Ile de Cavallo, a Bonifacio in Corsica, e una a Doha, in Qatar.

Nella Grande Mela è conosciuto come Brooklyn Man, nomignolo mutuato dal titolo del suo primo programma televisivo realizzato nel 2012 per Gambero Rosso Channel. Nello show Francesco andava in giro per i principali quartieri di New York cercando il cibo migliore, dallo street food ai nomi stellati. Questo viaggio televisivo tra i sapori newyorkesi è diventato anche un libro, Brooklyn Man. La guida insolita alla cucina di New York, e subito dopo la rete gli affida anche un altro programma, Il mio piatto preferito.

Nel 2018 passa a Nove con la conduzione di Little Big Italy e nonostante il Covid abbia assestato un brusco stop alla trasmissione, ha presentato sempre su Nove il format Riaccendiamo i fuochi, che racconta anche il periodo di difficoltà del mondo della ristorazione bloccata per il lockdown. Nella prima stagione di Little Big Italy, si era diviso tra gli USA e l’Europa, nella seconda, quella del 2019, ha visitato i locali culinari di Santiago del Cile, Buenos Aires, Lima, Miami, New Orleans, Philadelphia, Chicago, Toronto, mentre nel 2020 si è soffermato su Hollywood, NewJersey,LasVegas,Queens,SanDiego,NewYork,Panama,Cartagena,Santo Domingo, Miami, Dallas e Los Angeles.

Seguici anche su Google News!