Fuori dal Coro: anticipazioni della puntata del 9 novembre 2021

Su Rete 4 Mario Giordano si occupa ancora di Green Pass e di tutti i presunti limiti e le incongruenze di questa certificazione. Spazio anche a un reportage realizzato in Irlanda dove il 99,7% delle persone è vaccinato ma i contagi Covid sono in aumento.

Pubblicato il 9 novembre 2021
News

Su Rete 4 torna l’appuntamento settimanale con Fuori dal Coro, il talk di approfondimento politico e di attualità in onda martedì 9 novembre 2021. Il conduttore Mario Giordano si occupa ancora di Green Pass e di tutti i presunti limiti e le incongruenze di questa certificazione. A seguire, un reportage esclusivo realizzato a Watford in Irlanda dove il 99,7% delle persone è vaccinato. Nonostante questo i contagi Covid sono in aumento.

In puntata spazio anche a un servizio su alcuni medici italiani che non hanno ancora aderito alla campagna vaccinale e nonostante questo lavorano nelle strutture ospedaliere. Altro tema affrontato in trasmissione è quello relativo al cibo sintetico contro quello made in Italy. Pare che i finanziamenti in arrivo dall’Europa verranno investiti negli alimenti creati in laboratorio, proprio mentre le industrie italiane sono costrette a ridurre la produzione, licenziare e in alcuni casi chiudere per il caro bollette di luce e gas.

Il 9 novembre 2021 a Fuori dal Coro si parla anche di sicurezza, con attenzione particolare nei confronti degli anziani, come il caso della signora di Milano uccisa per soli 40 euro. Mario Giordano torna puntuale anche con i servizi sui ladri di case, con un’intervista esclusiva al signor Ennio di Roma che al suo rientro dall’ospedale ha trovato la sua abitazione occupata. Durante la serata anche un’inchiesta sullo sballo degli adolescenti e i locali fuorilegge che vendono alcol ai 12enni.

Come sempre, è possibile seguire il talk nella sezione delle dirette su Mediaset Infinity, oppure on-demand gratuitamente, sempre su Mediaset Play. Nella stessa pagina trovate anche i video singoli della puntata, anche di quelle precedenti, per una fruizione più veloce e mirata.

Seguici anche su Google News!