Giovanna Botteri: la risposta a Michelle Hunziker a Striscia la Notizia

La giornalista Rai mette a tacere le polemiche sulle accuse alla presentatrice Mediaset.

Pubblicato il 7 maggio 2020

Giovanna Botteri risponde a Michelle Hunziker  a Striscia la Notizia con un video mandato direttamente alla presentatrice. La Hunziker e suo marito Tomaso Trussardi hanno condiviso il video sulle loro pagine Instagram subito dopo averlo mandato in onda. Sembra che il malinteso sia stato chiarito una volta per tutte e che le due donne non abbiano mai litigato. Nel video la Botteri precisa che non ha preso la cosa sul personale e ribadisce il concetto che la satira è sinonimo di libertà. Il video risposta è andato in onda durante la puntata del 6 maggio 2020 del tg satirico.

Cara Michelle, io non sono sui social, né su Facebook, né su Instagram, poi qui in Cina è molto difficile collegarsi, così c’è voluto del tempo prima che vedessi il tuo video e ti rispondo solo adesso: per fortuna non dobbiamo fare la pace, perché non abbiamo mai fatto baruffa, non abbiamo mai litigato, neanche con Striscia la notizia e con il dottor Scotti” esordisce la giornalista nel video. Subito dopo rimarca il concetto della satira e della libertà di stampa e di parola. “La satira crea discussione, confronto e a riconoscersi in modi diversi di approcciarsi alla vita e al lavoro” spiega Giovanna Botteri. Il video si conclude con un abbraccio virtuale e Michelle Hunziker e a tutta la redazione di Striscia la Notizia.

La risposta della Botteri arriva a pochi giorni dall’inizio del tamtam mediatico nato a causa del servizio di Striscia andato in onda il 28 aprile 2020. Nel servizio si ironizzava sul look e sugli outfit poco curati dell’inviata Rai da Pechino. Il servizio ha scatenato una serie di polemiche accusando la Hunziker di body shaming nei confronti di Giovanna Botteri. Diverse sono state le critiche e gli attacchi rivolti alla presentatrice di origini svedesi. Con questo video la giornalista Rai mette la parola fine su questa vicenda.

Seguici anche su Google News!