A Milano arriva la cartoleria Gucci: quaderni, matite e articoli stregati

L’iniziativa è stata lanciata dalla famosa casa di moda italiana in occasione della Design Week. Il temporary store è visitabile a partire dal 5 fino al 17 settembre 2021.

Pubblicato il 7 settembre 2021
News

Quaderni volanti, astucci, set di matite, ma anche scacchi che giocano da soli e articoli stregati. Tutto targato Gucci. È l’iniziativa lanciata dalla famosa casa di moda italiana in occasione della Milano Design Week. Nel capoluogo lombardo, in via Manzoni 19, a partire dal 5 fino al 17 settembre è stato allestito un temporary store molto speciale, con al centro i prodotti di cartoleria.

Quand’ero bambino, andare in cartoleria e trovare matite, penne, quaderni, giochi, equivaleva a far entrare il sogno nella mia routine giornaliera”, ha commentato il direttore creativo di Gucci Alessandro Michele come riportato su La Repubblica.

“Da tempo avrei potuto includerli nelle collezioni, ma non erano strettamente connessi all’abbigliamento e agli accessori. Perciò ho desiderato costruire un contenitore bizzarro dove possano essere collocati perché torni nella vita di tutti i giorni quel senso di stupore che me li rende così cari”.

Nello store si possono acquistare quaderni con copertine rivestite in tessuto GG supreme o nel nuovo rivoluzionario materiale animal-free, Demetra™, fermacarte, matite ma anche ventagli, slippers, pigiami in seta, giochi di carte e di dadi, backgamon, tutto caratterizzato da pattern grafici, disegni floreali o personaggi Disney. E ovviamente con il logo Gucci a impreziosire il tutto.

Sul luogo dell’esposizione, la Cartoleria milanese, Alessandro Michele ha dichiarato: “Ho immaginato una piccola camera delle meraviglie, una Wunderkammer che potesse accogliere questi elementi del quotidiano e li restituisse a una dimensione fiabesca, come in una caverna di Alì Babà”. Un allestimento che merita assolutamente una visita. Gli articoli, poi, oltre che in loco, sono acquistabili dal 10 settembre sul sito Gucci.com.

Seguici anche su Google News!