https://mymetrix.comscore.com/app/report.aspx

Jared Leto ha saputo del Coronavirus dopo 12 giorni di meditazione

Il celebre attore ha espresso su Instagram tutto il proprio stupore per una situazione totalmente inaspettata e sorprendente.

Pubblicato il 17 marzo 2020

È una storia davvero incredibile, ai confini della realtà, quella raccontata da Jared Leto, che ci dimostra come lo stereotipo della star di Hollywood che vive isolata dal mondo possa essere veritiero. Il celeberrimo attore è infatti venuto a conoscenza della pandemia da Coronavirus solo una decina di ore fa.

Il Joker visto in Suicide Squad (e sostituito nell’immaginario comune da quello di Joaquin Phoenix), si trovava nel mezzo di un non meglio specificato deserto per un ritiro di meditazione della durata di 12 giorni.

Wow, eravamo completamente isolati. Nessun telefono, nessuna comunicazione. Non avevamo idea di quanto stava accadendo all’esterno della struttura“, ha spiegato Jared in un post su Instagram, per poi aggiungere: “Ieri ci siamo ritrovati in un mondo totalmente differente. Uno che è cambiato per sempre. Stupefacente – per usare un eufemismo“.

Ovviamente, e comprendiamo tutti il sentimento, sono stati in tanti a cercare di contattare l’incosciente attore, che sembra vivere in un universo parallelo al nostro: “Sto ricevendo messaggi da amici e famigliari da tutte le parti del mondo e nel frattempo mi sto informando su quanto sta accadendo. Spero che stiate tutti beni. Vi mando energia positiva. Non uscite e stare in sicurezza“.

Visualizza questo post su Instagram

❤️

Un post condiviso da JARED LETO (@jaredleto) in data:

Il profilo social di Leto in ogni caso non è rimasto inattivo in questo lasso di tempo, forse aggiornato dal suo social media manager. Tra le cose di particolare interesse un filmato in cui si vede l’attore arrampicarsi su un ponte abbandonato in quel di Kiev e quindi prodursi in una serie di selfie.

Tra i prossimi progetti di Jared Leto, rimasto scottato dal successo di Joker, film che aveva tentato di boicottare, c’è il nuovo cinecomic della Sony Pictures. Si tratta di un adattamento di Morbius, il Vampiro Vivente, personaggio della Marvel. L’uscita è prevista per il 31 luglio, anche se le scadenze di questo tipo sono sempre più precarie.