Lady Gaga in auto-quarantena con i suoi cani (foto)

La cantante, che sta per lanciare il nuovo album Chromatica, è attualmente impegnata con l'imprenditore hi-tech Michael Polansky.

Pubblicato il 17 marzo 2020

Con le percentuali elevatissime di contagio che caratterizzano e rendono temibile il Coronavirus COVID-19, era impensabile pensare che non sarebbero state tante le star affette dal virus. Tra i casi più noti si annoverano per esempio Tom Hanks e Idris Elba. Altre ancora stanno attuando una quarantena preventiva, come Sophie Turner, e proprio in questa casistica rientra Lady Gaga.

La cantante ha infatti pubblicato due scatti su Instagram per comunicare ai suoi follower la decisione di entrare in quarantena volontaria per sfuggire alla pandemia, incoraggiando alla stesso tempo i suoi fan, ricordando loro di diffondere amore, gentilezza e compassione durante questi tempi difficili.

Sono a casa con i miei cani. Mondo, ti amo, ce la faremo tutti insieme. Fidatevi, ho parlato con Dio e lei ha detto che andrà tutto bene“, ha scritto l’artista a corredo di una fotografia.

La decisione presa da Lady Gaga non si può certo definire sconsiderata, dal momento in cui i sindaci di alcune delle più grandi città statunitensi, come Los Angeles, New York City e Chicago hanno chiuso temporaneamente scuole, ristoranti, bar e palestre, nel tentativo di contenere il contagio.

Dunque la cantante di Stupid Love, attualmente impegnata in una relazione con l’imprenditore Michael Polansky, ha deciso di fare la propria parte mettendosi in isolamento. In una delle due foto diffuse la vediamo in posa sul divano con i suoi compagni di vita, i tre cani, con addosso degli occhiali da sole e un giubbotto di pelle. Nell’altra, un primo piano, vestita molto più casual, con una felpa nera, mentre si produce nel simbolo della pace.

Lady Gaga comunque afferma di essere molto informata sull’argomento: “Ho parlato con dottori e scienziati. Non è facile per nessuno, ma la cosa più sana e caritatevole è mettersi in quarantena e non avere contatti con persone sopra i 65 anni e con grandi gruppi di persone. Vorrei poter vedere i miei genitori e le mie nonne, ma al momento è più sicuro fare così, per non contagiarle.”

L’appello della cantante è universale, come lei ha tenuto a precisare in un’altra didascalia: “Penso sia importante riconoscere che siamo e dobbiamo essere una comunità singola, gentile e globale. Non possiamo andare avanti senza gentilezza. E il Coronavirus non ha pregiudizi. Il mio pensiero del giorno è che dobbiamo accettare che ci sono delle volte in cui siamo inermi e senza controllo – ma possiamo riempire quei momenti con la gentilezza ed essere parte della soluzione

Seguici anche su Google News!

Storia

  • Lady Gaga