Leonardo DiCaprio: 10 milioni all'Ucraina, sua nonna era nativa di Odessa

Tra le tante celebrities che si stanno mobilitando, c'è anche il protagonista di Titanic che ha fatto la sua generosa donazione a sostegno degli sforzi militari e umanitari che sta sostenendo il Paese in guerra. Secondo quanto riferisce l'agenzia di stampa ucraina citando la Gsa News, è la somma più cospicua finora donata.

Pubblicato il 8 marzo 2022
News

Sono in tante le celebrities che si stanno mobilitando contro la guerra e che hanno mandato le loro personali donazioni in favore del popolo ucraino colpito dai bombardamenti russi. Tra questi c’è anche Leonardo DiCaprio, che ha donato 10 milioni di dollari all’Ucraina.

L’attore ha più volte affermato di essere di origine ucraina: Elena Smirnova, nata nel 1915 e deceduta all’età di 93 anni nel 2008, era sua nonna ed era nata e cresciuta a Odessa, nel sud dell’Ucraina.

Ed è proprio Odessa la città che, secondo quanto denunciato dal presidente Zelensky, potrebbe essere la prossima a essere bombardata dalla Russia. Leonardo DiCaprio era molto legato alla nonna e pare proprio che sia stata lei a crescerlo con amore e una severa educazione.

La copsicua donazione dell’attore, preceduta anche dai tre milioni di dollari donati da Mila Kunis, nata in Ucraina, è indirizzata a sostenere gli sforzi militari e umanitari all’interno del paese che è stato invaso dalla Russia e che sta portando avanti una estenuante resistenza.

Volodymyr Zelensky, ha da poco lanciato un appello al mondo, chiedendo supporto sia militare che finanziario poiché l’invasione russa ha un impatto elevato sul Paese. Come riportato da Ukrinform, la Banca nazionale ucraina ha deciso di aprire un conto speciale per la raccolta fondi a sostegno delle forze armate ucraine, e in molti stanno facendo le loro donazioni.

Quella di Leonardo DiCaprio, secondo quanto riferisce l’agenzia di stampa ucraina citando la Gsa News, è la somma più cospicua finora donata al Paese sotto attacco russo. L’attore, come si capisce anche semplicemente sfogliando il suo profilo Instagram, è da sempre impegnato a favore delle cause umanitarie e ambientaliste, ma questa volta a muovere la sua generosità sono entrati in gioco anche i sentimenti legati alla famiglia.

Seguici anche su Google News!