Fan di Paso Adelante, pronti per il revival? Nel 2022 arriva UPA Next

È stata una delle serie tv più amate degli Anni Duemila, e a 17 anni dall'ultimo episodio ecco la conferma: lo show spagnolo torna in tv con alcuni membri del cast originale.

Pubblicato il 14 dicembre 2021
News

Nostalgici degli Anni Duemila, questa notizia è per voi. Dopo il debutto di And Just Like That…, l’attesissimo revival di Sex and the City, ecco che un’altra serie iconica del periodo sta per tornare in tv. Stiamo parlando di Un Paso Adelante (in Italia conosciuta semplicemente come Paso Adelante), seguitissimo show spagnolo che racconta la vita e le storie d’amore degli allievi di una scuola di ballo e recitazione di Madrid, andato in onda dal 2002 al 2005.

A confermare che il revival della serie si farà è stato il sito spagnolo FormulaTV, ma anche la stessa casa di produzione, Atresplayer, ne ha dato l’ufficialità. Il titolo scelto per la nuova serie è UPA Next e continuerà a seguire le vicende dei ragazzi della scuola di Carmen Arranz (interpretata da Lola Herrera). A far impazzire i fan è la notizia che alcuni degli attori dello show originale tornano sul set del reboot, per vestire ancora una volta i panni dei personaggi che li hanno resi celebri.

Come per esempio Beatriz Luengo, interprete di Lola, uno dei personaggi più amati: l’attrice non ha mai nascosto il suo amore per la serie, e con un post su Instagram ha confermato il suo ritorno sul piccolo schermo. Insieme a lei (probabilmente) anche Mónica CruzMiguel Ángel MuñozRaúl Peña e Silvia Marty, rispettivamente volti di Silvia, Roberto, Jeronimo e Ingrid. Tuttavia non è ancora stato annunciato il cast ufficiale, in cui dovrebbero comparire anche nomi nuovi.

Ancora non ufficiale, inoltre, la data prevista per l’uscita delle puntate di UPA Next, anche se comunque si parla del 2022. Nel frattempo, i fan possono godersi una maratona della serie tv originale: dall’ottobre 2021, infatti, Un Paso Adelante è disponibile nel catalogo di Netflix anche se, purtroppo per gli appassionati italiani, soltanto in Spagna.

Seguici anche su Google News!