Pasta alla livornese: i piaceri della buona tavola

Storia

  • Pasta
  • Ricetta del Giorno

Ingredienti

  • 400 g di pasta di semola di grano duro
  • 100 g di prosciutto crudo magro
  • 100 g di coppa
  • 1 cipolla
  • 1 bicchiere di olio
  • 2 spicchi di aglio
  • 1 mazzetto di basilico
  • u pizzico di pepe
  • un pizzico di timo
  • un pizzico di peperoncino
  • 1 bicchiere di cognac

Non è proprio la ricetta originale, ma una variante abbastanza vicina alla più conosciuta ricetta regionale e molto gustosa, che si prepara velocemente con ingredienti semplici, quel tanto di cognac che ne esalta il sapore e quel pizzico di peperoncino che ne fa un piatto stuzzicante e appetitoso.
Attenzione alla qualità della pasta, del formato che preferite ma rigorosamente di semola di grano duro, io ho scelto i fusilli.
Per il tempo breve di preparazione e cottura, potete utilizzare la ricetta anche per un pranzo veloce o per una cena fra amici. Un primo piatto di successo con un abbinamento indovinato.

Il vino per i Fusilli alla livornese

Montepulciano d’Abruzzo
Un rosso Doc da tutto pasto,
predilige l’abbinamento con primi piatti asciutti
sughi a base di carne, umidi e arrosti di carni bianche e rosse,
cacciagione e formaggi stagionati.

Preparazione

Tritate prosciutto, coppa e cipolla e ponete tutto a rosolare con l'olio; unite aglio pestato, basilico, pepe, timo, peperoncino rosso e cognac. Fate sobbollire la salsa che dovrà essere ben calda. Intanto ponete a fuoco una pentola con abbondante acqua salata; gettate la pasta prescelta quando l'acqua bolle e scolatela al dente. Trasferite il sugo in una padella grande (se è possibile di coccio), gettatevi la pasta quando il sugo bolle, mescolando bene fino a cottura completa della pasta. Servitela calda nella padella di cottura. Photo Credit: funadium via photopin cc

Note

Informazioni utili