Insalata del pescatore: sapore di sale e di mare, che entra anche nelle tavolate della festa

Aggiornato il 10 luglio 2019

PREPARAZIONE
Tagliate a metà le puntarelle e fatele arricciare per una decina di minuti in acqua fredda; pulite e tagliate il sedano a fettine. Pulite il peperone, tagliatelo a bastoncini e fatelo ammorbidire per una decina di minuti in forno a 200°. Sciacquate le vongole e i fasolari sotto acqua corrente e poneteli in un tegame largo e basso con l’aglio, l’olio, 1 bicchiere di vino, il prezzemolo e fateli aprire a vapore. Sgusciate i molluschi e teneteli da parte; filtrate il liquido di cottura e fatelo ridurre della metà a fuoco vivace. Svuotate i moscardini di sacchette e cartilagini, eliminate gli occhi e i beccucci, sciacquateli e sbollentateli per qualche minuto. Scolateli e fateli insaporire per una decina di minuti con il vino rimasto; sgusciate le mazzancolle, pulitele del filamento nero, sbollentatele e tenetele da parte. Riunite in una zuppiera le vongole e i fasolari, moscardini, le mazzancolle, il peperone, il sedano e le puntarelle, salate e pepate.
Emulsionate la maionese con 3 cucchiai del liquido ristretto dei molluschi e condite l’insalata che deve essere ancora tiepida.
Fate raffreddare e servite.

TEMPO DI PREPARAZIONE E COTTURA:
40 MINUTI CIRCA

PER PORZIONE:
CALORIE 360

DOSI PER 4 PERSONE

INGREDIENTI
400 g di fasolari
400 g di vongole
400 g di moscardini
300 g di mazzancolle
1 peperone rosso
2 gambi di sedano
300 g di puntarelle
3 spicchi d’aglio
2 bicchieri di vino bianco
olio extravergine d’oliva
1 ciuffo di prezzemolo
150 g di maionese
sale – pepe

VINI CONSIGLIATI
VERBICARO ROSATO
CIRO’ BIANCO
SCAVIGNA BIANCO

VERBICARO ROSATO
Aree di produzione: Calabria vari com. in pr. Cosenza – affinamento: 1 gennaio dell’anno successivo di vendemmia – abbinamento consigliato: MOLLUSCHI, CROSTACEI, FRUTTI DI MARE – colore: rosa più o meno carico – odore: vinoso, delicato, tipico – vitigni: gaglioppo e/o greco(60-80%)ammessi altri vitigni autorizzati (20%) – sapore: delicato, tipico – grad. alcolica min. 10,5°.

CIRO’ BIANCO
Aree di produzione: Calabria Comuni di Cirò e Cirò Marina e in parte i territori di Melissa e Crucoli – abbinamento consigliato: PESCE – colore: giallo paglierino più’ o meno carico – odore: vinoso, gradevole – vitigni: greco bianco(90%)ammessi altri vitigni autorizzati (trebbiano toscano max10%) – sapore: asciutto, delicato, armonico, tipico – grad. alcolica min. 11°.

SCAVIGNA BIANCO
Aree di produzione: Calabria vari comuni in pr. Catanzaro affinamento: 1 gennaio dell’anno successivo di vendemmia – abbinamento consigliato: MOLLUSCHI, CROSTACEI, RISOTTO E PASTA ALLA MARINARA – colore: giallo paglierino con riflessi verdolini – odore: fresco, gradevole, vinoso, tipico – vitigni: trebbiano toscano (50%) chardonnay fino al 30% greco bianco fino al 20% malvasia bianca fino al 10%, ammessi altri vitigni autorizzati – sapore: asciutto, pieno, armonico, fruttato – grad. alcolica min. 10,5°.

Photo Credit: Vincenzo Caico via photopin

Seguici anche su Google News!

Articolo originale pubblicato il 30 luglio 2013

Storia

  • Ricette di insalate