Insalata russa classica: la ricetta dell'antipasto di Natale

Aggiornato il 10 luglio 2019

Ingredienti

  • 2 carote
  • 2 patate
  • 1 pezzo di sedano
  • una manciata di piselli
  • 2 uova
  • 1 bicchiere di olio
  • sale - pepe
  • PER LA DECORAZIONE
  • uova sode – carciofini
  • scampi - fette di limone

L’insalata russa, chiamata così perché piatto tradizionale della cucina russa, è stata adottata a pieno dalla gastronomia italiana. Ogni regione è solita aggiungere qualche dettaglio di guarnizione in più per renderla più originale e autoctona ma la ricetta classica prevede un particolare miscuglio di verdure e maionese. A questo potrete unire tante altri ingredienti, magari di colore rosso come peperoni, scampi e pomodori per darle un tocco in più sulla tavola del Natale.

Preparazione

Lessate al dente due carote, due patate, una manciata di piselli, un pezzo di sedano abbastanza grosso e scolate bene lasciando raffreddare: tagliate poi a pezzetti le verdure. Preparate una maionese seguendo la ricetta classica e impiegando due uova. Legate le verdure mescolando delicatamente alla maionese e lasciate riposare un'ora la preparazione, coperta e in luogo fresco ma non in frigo. Al momento di servire potete decorate l'insalata con scampi bolliti o uova sode tagliate a metà o a spicchi o con carciofini aperti a fiore o tutto quello che la vostra fantasia vi suggerisce.

Note

VINI CONSIGLIATI: COLLI AMERINI ROSATO Aree di produzione: Umbria - caratteristiche: vivace - abbinamento consigliato: TUTTO PASTO - colore: rosa salmone più o meno intenso – odore: intenso fruttato molto delicato persistente - vitigni: sangiovese (65%-80%) merlot e/o montepulciano e/o ciliegiolo e/o canaiolo e/o barbera (20%- 30% con max 10% di merlot ) - sapore: delicatamente rotondo fresco di corpo asciutto grad. alcolica min. 11°. TORGIANO SPUMANTE Aree di produzione: Umbria - caratteristiche: spumante - abbinamento consigliato: APERITIVO TUTTO PASTO - colore: giallo paglierino - odore: leggero piacevolmente fruttato – vitigni: chardonnay (40%-50%) pinot nero (40-50%) altre (0-15%) - sapore: elegante armonico con sentore di mela e biancospino netto asciutto - grad. alcolica min. 11,5°. GARDA PINOT GRIGIO (asciutto/abboccato) Aree di produzione: Lombardia provincia BS - caratteristiche: fermo - abbinamento consigliato: ANTIPASTO, UOVA, PESCE - colore: giallo paglierino ramato - odore: gradevole tipico - vitigni: pinot grigio (85%-100%) - sapore: pieno armonico asciutto/abboccato - gradazione alcolica minima 10,5°. 490 CALORIE PER PORZIONE. photo credit: Dèsirèe Tonus via photopin cc

Articolo originale pubblicato il 29 novembre 2012

Seguici anche su Google News!

Storia

  • Ricette di insalate