Ricetta sformato di cavolfiore bianco e salsicce

Storia

  • Ricetta del Giorno

Ingredienti

  • 1 cavolfiore da 1 kg
  • 200 g di salsicce
  • affumicate
  • 150 g di gruviera
  • 2 uova
  • ½ litro di latte
  • 50 g di burro
  • 50 g di farina bianca
  • sale
  • pepe
  • pane grattugiato
  • limone

Lo sformato di cavolfiore è un tortino semplice, arricchito dalla presenza di salsicce affumicate. È un secondo piatto che può essere fatto anche senza salsicce per essere trasformato in un piatto vegetariano. Il cavolfiore è una verdura ricca di benefici per l’organismo e ideale da cucinare durante l’inverno.

Il vino da abbinare allo Sformato di cavolfiore bianco

L’Erbaluce di Caluso Docg
I suoi profumi vengono valorizzati se abbinati con piatti dal gusto delicato, come frittate e preparazioni a base di verdure, risotto alle rane oppure la zuppa canavesana, a base di cavolfiore, cavolo cappuccio e brodo di carne. Ottimo anche con i fritti di carne e piatti di pesce (pesce di lago o di mare poco grassi) come il carpaccio di trota e la tartare di coregone. Si consiglia di servire alla temperatura di 8-10 °C circa in un calice da vino bianco di media ampiezza.

Preparazione

    1. Pulite il cavolfiore eliminando le foglie verdi più sciupate, lavatelo bene e sgocciolatelo. Tritate le salsicce e tagliate a dadini il gruviera. Cuocete per 15 minuti, in acqua salata, il cavolfiore con una fetta di limone, fatelo sgocciolare e togliete tutte le cimette. Passatele al passaverdure.
    2. Unite al cavolfiore rimasto le salsicce tritate e il gruviera. Preparate la besciamella con 50 grammi di burro, 50 grammi di farina bianca 00 e ½ litro di latte: in una casseruola fate sciogliere il burro e togliete dal fuoco. A freddo, fuori dal fuoco, mescolate al burro sciolto la farina versandola a pioggia e amalgamando bene, poi versate poco alla volta il latte freddo e continuate a mescolare delicatamente e continuamente per evitare la formazione di grumi. Passate poi sul fuoco, portate a ebollizione a fuoco basso, sempre mescolando. Quando la besciamella raggiunge la densità necessaria togliete dal fuoco. Fate intiepidire, aggiungete due tuorli leggermente sbattuti, pepate e unite cavolfiori, salsicce e gruviera amalgamando bene il composto.
    3. Battete gli albumi a neve ferma e uniteli delicatamente all’impasto già pronto. Imburrate abbondantemente uno stampo da timballo, cospargetelo di pane grattugiato e versatevi il composto, battendo le pareti per non formare vuoti. Passate in forno preriscaldato a 180 °C per 40 minuti e servite caldissimo. Non aprite mai il forno per evitare che la torta si smonti.
Foto: Shutterstock

Note

Informazioni utili