10 ricette sfiziose con i finocchi ideali per chi è a dieta

10 ricette con i finocchi ideali per chi è a dieta (ma buonissime anche per chi non lo è)

Cucina

Storia

Cosa mangiare per dimagrire? Non c’è niente di meglio, specie per chi è a dieta o per chi ama seguire un’alimentazione sana e bilanciata, che sbizzarrirsi in cucina usando il finocchio. Con questo incredibile ortaggio infatti, è possibile realizzare un’infinità di ricette light – pensate che 100 grammi di finocchi contengono appena 9 calorie – ma meravigliosamente saporite e gustose nonostante l’estrema leggerezza. Il bello (e il buono) del finocchio sta sopratutto nella sua lunga lista di proprietà benefiche per il nostro organismo, prime tra tutte quelle digestive e depurative; è inoltre ricco di potassio nonché di vitamine A e B, calcio, fosforo e magnesio.

Più se ne mangia e meglio è: potete sgranocchiarlo crudo a inizio o a fine pasto, oppure scegliere una di queste opzioni che vi proponiamo di seguito.

Siete curiosi di saperne di più? Ecco 10 ricette sfiziose con i finocchi da provare subito, ideali per chi è a dieta (ma buonissime anche per chi non lo è).

  1. Cotolette di finocchi
    Cotolette di finocchi

    Cotolette di finocchi: una ricetta sfiziosa e leggera al tempo stesso. Tagliate i finocchi in fette non troppo sottili e cuocetele in abbondante acqua salata portata a bollore per circa 10 minuti. Adagiate una fettina di provola su ogni fetta di finocchio e passatele in 3 uova precedentemente sbattute, prima di ricoprire con abbondante pane grattugiato unito a un po’ di Parmigiano. Ripetete l’operazione per avere un risultato ancora più croccante e cuocete in forno a 220° per 25 minuti circa.

  2. Finocchi gratinati

    Finocchi gratinati: un grande classico sempre apprezzato per la sua bontà e semplicità. Tagliate i finocchi a spicchi e sbollentateli per qualche minuto in acqua salata. In una padella antiaderente fate sciogliere il burro a fiamma bassa e versateci i finocchi per ultimate la cottura. Potete usare la besciamella già pronta oppure realizzarla voi stessi con burro, latte, farina, sale e un pizzico di noce moscata. Disponete i finocchi in una pirofila, ricopriteli con la besciamella e aggiungete abbondante formaggio grattugiato. Cuocete in forno preriscaldato a 180° per circa 15-20 minuti.

  3. Crema di finocchi e carote

    Crema di finocchi e carote: un piatto caldo e avvolgente, con pochissime calorie e perfetto per l’inverno. Mondate i finocchi, le carote e metteteli a insaporire insieme a uno scalogno tritato e a un filo di olio extravergine di oliva. Aggiungete il brodo vegetale, sale, pepe e cuocete per qualche minuto. Trasferite le verdure nel mixer e frullate fino a ottenere una crema liscia e omogenea. Completate il piatto con semi a piacere, poco olio extravergine di oliva e crostini di pane croccanti.

  4. Insalata di arance, noci e finocchi
    Insalata di arance, noci e finocchi

    Insalata di arance, noci e finocchi: ricca di vitamine, questa insalata si prepara tagliando semplicemente i finocchi a fettine sottili e condendoli con olio extravergine di oliva e pepe nero. Aggiungete gli spicchi di arancia e finite con una pioggia di noci sgusciate e spezzettate.

  5. Frittata di finocchi
    Frittata di finocchi

    Frittata di finocchi: pulite e tagliate i finocchi in fettine sottili. Cuoceteli in padella con poca acqua, sale e un filo d’olio extravergine di oliva a fiamma media per 25-30 minuti. Sbattete le uova con il formaggio grattugiato, aggiungete prosciutto e formaggio tagliato a cubetti e versate il composto sui finocchi; cuocete per pochi minuti e servite la frittata ancora calda.

  6. Torta salata di finocchi
    Torta salata di finocchi

    Torta salata di finocchi: avete preparato i finocchi gratinati ma ne sono avanzati un po’ in frigorifero? Ecco un’idea golosa per utilizzarli al meglio. Prendete la pasta sfoglia già pronta (oppure fatela a casa con uova, latte, lievito e farina), adagiatela su una pirofila da forno e farcitela con della scamorza tagliata a cubetti e i finocchi gratinati; ripiegate i bordi di pasta sfoglia su loro stessi per creare il bordo e cuocete in forno a 180° per circa mezz’ora.

  7. Finocchi allo zafferano
    Finocchi allo zafferano

    Finocchi allo zafferano: tagliate i finocchi a spicchi non troppo sottili e metteteli a rosolare per qualche minuto insieme a una cipolla affettata finemente, olio e un pizzico di sale. Sfumate con mezzo bicchiere di vino bianco; allungate i finocchi con poca acqua o con brodo caldo e continuate la cottura per circa 20 minuti. Aggiungete lo zafferano sciolto in 2 cucchiai di brodo, cuocete per altri 10 minuti e insaporite con pepe ed erba cipollina tritata.

  8. Pasta al pesto di finocchi

    Pasta al pesto di finocchi: fate soffriggere il finocchio tagliato a fette in padella con olio, sale e uno spicchio d’aglio. Tostate le nocciole con un pizzico di sale prima di tritarle grossolanamente. Trasferite i finocchi nel mixer e tritateli con la scorza e il succo di limone insieme a un po’ d’olio extravergine di oliva. Cuocete la pasta al dente e conditela con il pesto di finocchi cospargendola di nocciole e pepe quanto basta.

  9. Finocchi in padella con uvetta e olive
    Finocchi in padella con uvetta e olive

    Finocchi in padella con uvetta e olive: tagliate i finocchi a spicchi, fateli sbollentare in acqua salata per pochi minuti e ripassateli per qualche istante in una padella insieme a del burro fuso, sale e pepe. Tostate i pinoli in un padellino a parte e uniteli ai finocchi insieme alle olive, possibilmente taggiasche e l’uvetta. Cuocete ancora per qualche istante per far insaporire il tutto.

  10. Purea di finocchi
    Purea di finocchi

    Purea di finocchi: tagliate e sbollentate i finocchi e, una volta cotti, metteteli nel passaverdure. Trasferite la purea in una casseruola e aggiungete il burro; cuocete e mescolate fino a ottenere una consistenza cremosa. Unite la panna, un pizzico di sale e terminate con una spolverata di formaggio grattugiato e pepe nero.