Saldi estivi 2020: calendario e data di inizio

La data sarà uguale per tutte le regioni d'Italia dopo l'emergenza covid-19

Pubblicato il 28 maggio 2020

I saldi estitvi della stagione 2020 inizieranno il 1° agosto, come reso noto con il calendario di Confcommercio. La data sarà uguale per tutte le regioni d’Italia, ma già dal mese di luglio sarà possibile applicare una scontistica sulla merce in magazzino. La scelta di posticipare i tradizionali sconti estivi è stata dettata dall’emergenza Coronavirus. La Federazione moda Italia-Confcommercio la definisce una scelta strategica e atta a gestire al meglio il flusso di clienti.

La decisione arriva dalla conferenza delle Regioni presieduta dal Presidente dell’Emilia Romagna Stefano Bonaccini su sollecitazione di tutti gli assessori alle attività produttive. Il Governatore ha invitato tutti i colleghi ad aderire all’inziativa di posticipare i saldi estivi 2020. ” Bisogna dare seguito a questa decisione in maniera omogenea per poter gestire al meglio l’emergenza su tutto il territorio nazionale” ha dichiarato Bonaccini. Anche la Confcommercio Moda si è ritenuta soddisfatta del risultato conseguito. “Una scelta responsabile fatta nell’ottica di mantenere una data unica nazionale largamente condivisa da tutte le azienda” ha dichiarato Renato Borghi.

Saldi estivi (foto Getty Images)

Nonostante lo slittamento i negozi potranno comunque effettuare sconti sulla merce a partire dal 1 luglio 2020. Molte città hanno aderito a questa iniziativa: Milano, Venezia, Lecco Verona e Brescia. A questa iniziativa ha aderito gran parte del territorio Lombardo. ” Sarà una novità per tutti iniziare la vendita a saldo ad agosto e applicare sconti promozionali a luglio. Con questo sistema aiuteremo tutte le attività del territorio che per due mesi sono rimaste chiuse” spiega in una nota la Regione Lombardia.

Seguici anche su Google News!

Storia

  • Saldi

Credits foto: