Sharon Stone bellissima a 62 anni con un look androgino

L'attrice ha parlato della misoginia imperante ai tempi dei suoi esordi nel mondo del cinema e della difficoltà di usare app di dating alla sua età.

Pubblicato il 15 aprile 2020

Ogni donna e uomo al mondo vorrebbe invecchiare come Sharon Stone, se ne avesse l’opportunità. Difficile credere infatti che l’attrice americana, che compare sulla copertina della versione tedesca di Vogue, abbia davvero 62 anni.

La diva di Hollywood, che deve parte della sua celebrità al ruolo di Catherine Tramell nel film Basic Instinct, che la trasformò in un sex symbol, compare in alcuni scatti volti a sottolineare un look androgino.

Sharon infatti veste la giacca di uno smoking scintillante su una camicia, come se dovesse presentare un varietà. Il trucco, per quanto leggero, sottolinea la perfezione dei lineamenti, impercettibilmente segnati dall’età.

L’attrice nell’intervista contenuta all’interno del magazine ha discusso nel dettaglio la propria carriera, sottolineando la forte misoginia che regnava a Hollywood al tempo dei suoi primi passi. Il movimento #MeToo, afferma Sharon, sta per fortuna apportando alcuni apprezzabili cambiamenti: “Mel Gibson, che ha solo tre anni più di me, pensò che ero troppo vecchia per recitare con lui“.

Uno degli aspetti più interessanti della chiacchierata è rappresentato dal suo ingresso nel mondo degli appuntamenti online. Iscrittasi all’app Bumble, la Stone ha incontrato virtualmente ogni tipologia di uomini che non incontrerebbe mai nella sua vita reale, per quanto abbia avuto qualche difficoltà a causa delle segnalazioni di utenti che facevano fatica a credere che fosse davvero la leggendaria attrice.

Al momento infatti sta conversando con un ingegnere aeronautico, ma in passato – “a causa della mia sfortuna”, ha confessato – ha parlato con chiunque, a partire da ex carcerati, persone molto timide o addirittura che preferiscono la compagnia dei cani a quella degli esseri umani. Ma a Sharon non manca il senso dell’umorismo: “Quando sei single a quest’età di solito c’è una ragione precisa. E non mi tiro fuori da questo discorso“.

Seguici anche su Google News!