Sofia Giaele De Donà racconta il suo passato: "Sono stata picchiata dal mio ex"

L'ex protagonista di Ti Spedico in Convento, sposata l'imprenditore Bradford Beck con cui ha un rapporto all'insegna dell'amore libero, in passato ha vissuto una storia malata.

Pubblicato il 13 novembre 2022
News

L’ingresso nella Casa del Gf Vip di Sofia Giaele De Donà aveva suscitato qualche perplessità, soprattutto quando aveva ammesso di essere sposata con un famoso imprenditore, Bradford Beck, che il loro matrimonio era all’insegna dell’amore libero, concetto che era già stato sbandierato un anno fa da Alex Belli e dalla sua compagna.

In tanti l’avevano ritenuta superficiale e attenta solo all’apparenza, alla luce anche della sua passata frequentazione con Flavio Briatore. Ben presto, però, lei ha aperto il suo cuore e ha rivelato quanto sia legata alla mamma, da anni sulla sedia a rotelle e manifestato il suo dispiacere quando ha capito che il marito fosse rimasto deluso dal suo comportamento con gli altri compagni di avventura.

Ora l’ex protagonista di Ti Spedisco in Convento ha deciso di rivelare altri aspetti sconosciuti del suo passato da cui emerge una storia di grande sofferenza. Prima di conoscere Brad, infatti, lei ha avuto un fidanzato che è arrivato a picchiarla a ripetizione.

Sono stata picchiata – ha raccontato Sofia Giaele De Donà a Edoardo Tavassi -. Prima di conoscere Brad ho avuto una storia malata, dove lui è arrivato anche ad alzarmi le mani, e anche questo mi ha fatto dire di non voler più storie con una forte gelosia ma con più apertura, perché mi era proprio salito il vomito”.

Pensare che chi si comporta in questo modo possa cambiare, come fanno molte donne, è però sbagliato e lei ci tiene a sottolinearlo: “La prima volta che uno ti picchia basta, tanto poi non cambiano. Bra non mi ha mai urlato addosso, non mi ha mai detto mezza parola sbagliata. Mai alzato la voce”. Un’idea che è stata condivisa anche da Tavassi: “o per favore, queste cose non riesco nemmeno a concepirle. La prima volta che uno si comporta così, poi basta. Nessuno cambia”.

Seguici anche su Google News!