La storia di Teresa Cherubini che dopo aver sconfitto il cancro si è laureata

La figlia di Lorenzo Jovanotti e Francesca Valiani aveva vinto la battaglia contro il tumore all'inizio del 2021. Dopo un anno, si è laureata presso la School of Visual Art di New York: il suo sogno è quello di diventare una disegnatrice di fumetti

Pubblicato il 24 maggio 2022
News

A gennaio 2021 aveva sconfitto il cancro. Poco più di un anno dopo, Teresa Cherubini, figlia di Lorenzo Jovanotti e di Francesca Valiani, ha raggiunto un traguardo molto importante. Si è infatti laureata presso la School of Visual Art di New York, una delle migliori scuole di disegno. A dare la notizia è stata lei stessa: per l’occasione, ha condiviso una fotografia sul suo profilo Instagram che la ritrae in versione cartoon con la corona d’alloro e il tocco in testa.

Teresa (24 anni) ha grandi sogni da realizzare. Il suo obiettivo nella vita è quello di diventare disegnatrice di fumetti e la laurea appena conseguita non è che il primo passo verso il raggiungimento dei suoi obiettivi.

Non è stato un percorso facile, come per tutti. Ma la giovane artista e studentessia si è trovata ad affrontare un tumore, apparso per la prima volta nell’agosto 2019. È stata sempre lei a raccontare la sua storia sui social, una volta saputo di avere sonfitto la malattia.

La ragazza era stata colpita dal linfoma di Hodgkin, un tumore del sistema linfatico che all’inzio si era manifestato con un semplice prurito alla gambe. La diagnosi, però, è arrivata un anno dopo, e da quel momento aveva iniziato la la sua battaglia contro il cancro. Nel post condiviso da Teresa Cherubini il 12 gennaio 2021 si leggeva:

“Un grazie speciale ai miei genitori che ci sono sempre stati. Per un certo verso il cancro è una malattia molto solitaria, ma il supporto di chi ti sta vicino è fondamentale per superarla, io non ce l’avrei fatta senza di loro. La paura non é andata via, e ci vorrà del tempo perché possa fidarmi di nuovo del mio corpo, ma non vedo l’ora di ricominciare a vivere“.

Non erano mancati i ringraziamenti ai suoi genitori, che le sono sempre stati vicini. Anche in questa ocassione felice, mamma e papà sono stati al fianco della figlia, volando a New York per la sua cerimonia di laurea.

Seguici anche su Google News!