Tom Cruise girerà il suo nuovo film Lybra a Roma

L'attore sarà nella Capitale a marzo per le riprese della sua nuova pellicola d'azione.

Pubblicato il 17 gennaio 2020

Tom Cruise girerà il suo nuovo film Lybra nel centro di Roma. L’inizio delle riprese, che dovrebbero durare ben 40 giorni, è previsto per il mese di marzo. L’attore tornerà al cinema questa estate con Top Gun: Maverick, il seguito dell’iconico film del 1986.

Lybra pare sia solo un titolo provvisorio per la nuova fatica cinematografica di Tom Cruise. Si parla di grandi effetti speciali e inseguimenti per le vie capitoline. La trama di questo nuovo film d’azione è ancora top secret, così come il resto del cast. Si parla di un action movie sulle orme di Mission Impossible, la saga campione d’incassi che vede protagonista proprio Cruise.

Tom Cruise a Roma
Tom Cruise (foto Getty Images)

I luoghi della Capitale di maggiore interesse per le riprese sono Piazza Navona, Piazza Venezia, i vicoli di Monti e pare anche a Piazza di Spagna. Il ciack iniziale è previsto per marzo, e il set potrebbe restare a Roma per ben 40 giorni. Ovviamente non è certo che Tom Cruise resti nella capitale per tutto il tempo. Il lavoro dovrà svolgersi senza causare intralcio ai tanti imporanti cantieri in corso nella città.

Secondo i bene informati la maxi produzione americana potrebbe pagare ben 200 mila euro al giorno per occupazione di suolo pubblico, una cifra record per il Comune di Roma. Teatro da sempre di grandi film, negli ultimi anni il cinema a stelle e strisce è tornato spesso nella capitale. Tra gli ultimi lungometraggi girati a Roma ricordiamo 007 Spectre, Zoolander 2, Angeli e Demoni e To Rome with love, diretto da Woody Allen.

Tom Cruise potrebbe approfittare di questa occasione per iniziare la promozione europea di Top Gun: Maverick, che non ha ancora una data ufficiale d’uscita nel nostro paese.

Storia

  • Tom Cruise