Tu Si Que Vales, il ballerino Sadeck trionfa con le sue "Geometrie Variable"

Il 27 novembre è andata in onda su Canale 5 la finale del talent show: a vincere è stato il ventottenne francese, che ha conquistato il pubblico e i giudici con una performance ispirata al volo degli uccelli. "Voglio volare in giro per il mondo".

Pubblicato il 28 novembre 2021
News

L’edizione 2021 di Tu Si Que Vales è giunta al termine, e il pubblico da casa ha incoronato il vincitore: Sadeck, il ballerino che ha conquistato tutti con le sue “geometrie variabili“. Si tratta di un genere di danza che ha inventato lui stesso, chiamato Geodance – Geometrie Variable, che si basa su coreografie geometriche e ipnotiche e sull’armonia dei movimenti del ragazzo e di un gruppo di ben 64 ballerini alle sue spalle, che dirige come se fosse un direttore d’orchestra.

Un’esibizione che aveva lasciato a bocca aperta i giudici, Maria De Filippi, Gerry Scotti, Rudy Zerbi e Teo Mammuccari. In particolare la prima è rimasta estasiata dalla performance di Sadeck fin dalle audizioni, tanto da chiedergli di partecipare come ospite speciale ad Amici, dove ha tenuto una lezione all’allievo che si fosse dimostrato più meritevole. Il ballerino ha 28 anni ed è di origine francese, anche se il suo sogno è portare la sua arte in giro per il mondo.

Per la serata finale di Tu Si Que Vales,  Sadeck si è esibito in una coreografia ispirata al volo degli uccelli, che gli è valsa il premio di 100mila euro e i complimenti da parte dei giudici e della giuria popolare capitanata da Sabrina Ferilli. “È una delle cose più belle che ho visto, hai un movimenti del corpo perfetti e una percezione del tuo corpo incredibile. Oltre al fatto che sei veramente bellissimo, ma nulla toglie alla performance che hai fatto“, ha detto Maria De Filippi dopo la sua esibizione. Prima di eleggere il vincitore, poi, la conduttrice gli ha chiesto “Dove vuoi volare?“, e la sua risposta è stata perfetta: “In giro per il mondo“.

Oltre ad essere ballerino e coreografo, il ventottenne francese è anche designer e pittore: due arti che hanno certamente influito sul genere di danza che Sadeck vuole portare in tutti gli angoli del Pianeta. Non è la prima volta che sale su un palco importante: nell’estate 2020 ha ideato e coreografato uno degli spettacoli di danza che hanno accompagnato il passaggio di testimone delle Paralimpiadi da Tokyo a Parigi durante la cerimonia di chiusura dei Giochi nel 2021 (sono infatti stati spostati di un anno a causa della pandemia).

Seguici anche su Google News!