Vanessa Incontrada chiude la sfilata di Elena Mirò

L'attrice ha portato in passerella il suo messaggio di moda inclusiva e femminile

Pubblicato il 19 febbraio 2020

Oltre ad essere una brillante attrice e conduttrice, Vanessa Incontrada dal 2016 è volto e stilista del brand Elena Mirò ed è stata proprio lei a chiudere la sfilata della collezione Primavera Estate 2020 andata in scena al Palazzo Clerici a Milano.

Al termine dello show, Vanessa è salita in passerella più raggiante che mai sfoggiando un outfit che le calzava a pennello: una gonna di pelle a vita alta dai toni aranciati abbinata ad una camicia in seta dello stesso colore e ad un paio di décolletées a punta color carne.

L’attrice da tempo è ormai testimonial del marchio ed, ancora una volta, ha centrato l’attenzione sulla sua idea di moda inclusiva che non accetta i tradizionali canoni di bellezza: “Attraverso la partnership creativa con Roberto Baracco, direttore creativo del brand, abbiamo dato vita a una collezione inclusiva e femminile che abbina forme essenziali e linee pulite per ottenere un look sofisticato“.

Visualizza questo post su Instagram

Rivivi con noi il momento più emozionante della sfilata: il gran finale con la stilista d'eccezione @vanessa_incontrada! #elenamiro #ateliermiro

Un post condiviso da Elena Mirò Official (@elena_miro) in data:

L’Incontrada ha, poi, aggiunto che la collezione per la prossima stagione calda si ispira alla natura e che le decorazioni di palme e dune viste in passerella sono state realizzate dagli studenti dell’Accademia di Belle Arti Aldo Galli di Como: “L’ispirazione per questa collezione proviene dalla natura, dai colori del deserto e delle palme, arricchiti da disegni pittorici dipinti a mano“.

Seguici anche su Google News!

Storia

  • Sfilate di moda