Zoe Kravitz: svelato il look di Catwoman nel nuovo Batman?

L'attrice, figlia di Lisa Bonet e Lenny Kravitz, trascorre la quarantena preparandosi al ruolo di Selina Kyle per la pellicola in cui reciterà al fianco di Robert Pattinson.

Pubblicato il 21 maggio 2020

La nuova versione cinematografica delle avventure di Batman, l’eroe più famoso nell’universo narrativo della DC Comics, è tra i film più attesi della prossima stagione (sempre che la pandemia ne consenta l’uscita). E tra i protagonisti della pellicola – Robert Pattinson nei panni di Bruce Wayne a parte – c’è molta curiosità attorno alla nuova Catwoman interpretata da Zoe Kravitz.

L’attrice, in quarantena come la maggior parte degli attori statunitensi, nel suo ultimo post su Instagram ha voluto manifestare tutto il suo amore per il vino e per il cibo, con una foto che lascia intravvedere anche quella che probabilmente sarà l’acconciatura sfoggiata sul set del film diretto da Matt Reeves.

Capelli molto corti, dunque, per un taglio che dona moltissimo alla figlia di Lisa Bonet e Lenny Kravitz. La stessa acconciatura con cui era stata avvistata durante le riprese del film svoltesi in Gran Bretagna, interrotte a causa dello scoppio della pandemia da Coronavirus. È dunque lecito credere che l’adozione di questa lunghezza sia da imputarsi al look che la ladra felina Selina Kyle avrà in The Batman.

Un aspetto iconico, già visto in alcune storie dei fumetti di Batman, che servirà con ogni probabilità a distinguerla dalle altre interpreti del personaggio, nello specifico Michelle Pfeiffer, Halle Berry e Anne Hathaway.

Non è ancora dato sapere quando le riprese della pellicola potranno riprendere, ma è ormai da qualche tempo che la stampa specializzata parla di una riapertura del set imminente. La stessa Zoe ha rivelato di non vedere l’ora di ricevere la chiamata decisiva, per quanto abbia affermato che la sua parte renderà molto difficile attuare il distanziamento sociale al quale siamo oramai abituati.

Visualizza questo post su Instagram

moods.

Un post condiviso da Zoë Kravitz (@zoeisabellakravitz) in data:

Ci sono tantissime persone che mi toccano tutto il giorno la faccia e il corpo. Ho bisogno dell’aiuto di almeno due persone per entrare nel costume di Catwoman, non riesco a farlo da sola“, ha spiegato la Kravitz, aggiungendo che “probabilmente è il lavoro per cui sono stata più toccata, a causa dei vestiti e delle scene d’azione“.