Le candele profumate per la casa sono l’ideale per spargere fragranze negli ambienti, utili per la lotta contro umidità e odori sgradevoli, per creare atmosfera, per arredare angoli particolari e anche per fare un regalo di classe e gradito: ma quali sono i migliori marchi candele profumate francesi, italiane, inglesi e catalitiche?

Quando si parla di candele, infatti, come nel caso dei profumatori d’ambiente, niente può essere lasciato al caso: non solo bisogna capire la profumazione adatta, che deve essere scelta in base ai gusti personali e alla stanza dove vanno collocate, ma bisogna anche essere attenti alla qualità.

Le candele in commercio a un prezzo molto basso spesso non soddisfano elementari criteri di non tossicità. Le candele da scegliere non devono rilasciare zolfo, formaldeide, benzene e altre sostanze cancerogene; lo stoppino non dovrebbe essere stato sbiancato chimicamente con sostanze che diventano nocive nel momento della combustione; i coloranti non dovrebbero contenere ftalati né cromo esavalente; le fragranze dovrebbero essere conformi alle linee guida dettate dall’IFRA (International Fragrance Association); le candele profumate devono essere a marchio CEE e possibilmente naturali al 100%.

Vediamo, allora, come districarci nella scelta tra le proposte di candele profumate francesi, italiane, inglesi, vari marchi di candele profumate e candele catalitiche.

Candele profumate francesi

  • Diptyque. La boutique di fragranze al 34 del boulevard Saint-Germain, Parigi, propone – in misura piccola, media e grande (da un chilo e mezzo) – i contenitori esclusivi, eleganti ma dal gusto contemporaneo, con candele classiche come rosa e ambra o particolari come fico, bacche e cognac. Dalla collaborazione con John Galliano nasce la candela Essence of J.G.: lo stilista adora il cuoio russo, la corteccia scura e le erbe secche, così Diptyque ha lavorato con il designer per creare una fragranza selvaggia e sofisticata.
  • Odyssée des sens. Dall’atelier di Aigues-Mortes, in Camargue, arrivano candele profumate con contenitori che si adattano a ogni stile, in vetro, in ceramica, in cemento cerato. La cera è vegetale al 100% e senza paraffina, con una combustione di lunga durata e una diffusione controllata dei profumi. Sull’e-shop proposte classiche, quelle ispirate ai viaggi e quelle “spirituali”.
  • La Bastide des Arômes. Dalla regione dei Pays de Grasse, delle candele a lavorazione artigianale che prendono ispirazione dalla natura e dal territorio, disponibili anche nelle deliziose confezioni vintage Les Historiques de Grasse, con fragranze come rosa, lavanda, mughetto, fiori d’arancio, rosa.

Candele profumate italiane

  • Acqua di Parma. L’azienda profumiera italiana nata nel 1916 e nota per la produzione dell’omonima fragranza propone una serie di candele per la casa eleganti e particolari, dalle candele cubo in varie fragranze e colorazioni alle candele nel bicchiere passando per le candele che incorporano fiori e frutti, come bacche rosse, foglie di tè e boccioli di rosa.
  • Cereria Introna. Oltre a candele così belle da sembrare opere d’arte, l’antica Cereria Introna (dal 1840) sul suo e-shop propone i bicchieri profumati in stile vintage con tappo in ferro e i candelotti colorati in 3 diverse misure in tantissime profumazioni, tra cui adore, cocomilk, mystic, cherry&plum, oppium, cashmire, musk&blackberries, artic ocean.
  • Pernici. Dalla fabbrica nata nel 1892 arriva, tra l’altro, la linea Le jardin des sens, un percorso dei sensi che Elena Pernici ha voluto creare e dedicare alla cura del corpo, al benessere psicofisico, alla delicatezza rigenerante del massaggio, con candele di soia vegetale all’ambra, al cashmere, ai cristalli di sale, alla vaniglia, alla foglia di verbena.

Candele profumate inglesi

  • Parks London. Frangranze naturali in eleganti candele con 1, 3, 4 e anche 10 stoppini e una vasta scelta di gusti, tra floreali, fruttati, orientali, fresh, citrus e legni. Tra le novità, la candela con bicchiere nero e fragranza di arancio, pepe nero, basilico e legno di cedro.
  • The country candle company. Una scelta vastissima, dalla Simply natural collection alle simpatiche e colorate confezioni della Polka dot collection, passando per le due nuove linee esclusive, la Nordic Charm, che fa respirare la fresca aria dell’autunno e dell’inverno in stile svedese, e la Merry Jolly, per chi non vede l’ora di assaporare l’atmosfera natalizia.
  • Ashleigh & Burwood London. Quattro linee dal design speciale e con fragranze di qualità e lunga durata: l’omonima Ashleigh & Burwood, con le edizioni speciali, spesso in uscita per Natale; Tales of London, ispirate alle zone più amate della città, da Piccadilly a Portobello, da Buckingham a Covent Garden; Wild Things, con confezioni luxury dal design colorato e fragranze particolari; Artistry, tra spezie, fiori e cotone.

Marchi candele profumate

  • Yankee Candle. L’azienda americana produce ogni anno più di 200 milioni di candele profumate, vendute in tutte il mondo, in un’infinità di fragranze: le più diffuse sono quelle nei contenitori in vetro con coperchio, disponibili in 3 misure. Molti i collezionisti.
  • Maison Bereto. Le “Fragranze in Arte” della Maison Bereto di Firenze raccontano la Toscana con candele di design, come moon, stone e chains, con le art candle dai bicchieri artistici e di classe, e con fragranze particolari, da Belvedere (Menta – Erba Tagliata – Basilico – Accenti Fruttati – Cipresso) a Pavillon (Tuberosa – Bergamotto – Sandalo – Accento Muschiato).
  • Graziani. Cereria dal 1805, propone candele raffinate ed eleganti realizzate a mano. Le candele profumate toscane hanno design originali, Vetro delle Venezia, Lacca Giapponese, Ceramica di Design, Barocco Fiorentino, e fragranze per tutti i gusti.

Candele catalitiche

Le candele catalitiche o lampade catalitiche sono una delle ultime novità per la profumazione degli ambienti grazie ai liquidi profumati (sebbene le lampade catalitiche siano state inventate a fine Ottocento da Maurice Berger). La diffusione avviene per catalisi, cioè senza bruciare (la fiamma si usa solo in fase di accensione) e senza elettricità: la fragranza si attiva grazie a un catalizzatore (come per esempio il platino presente nello stoppino).

Sono tanti i diffusori in commercio e la maggior parte delle marche citate, oltre alle candele, propone le fragranze in versione liquida.