Come conquistare un uomo? Ciò può voler significare due cose: o adottare la strategia dell’essere naturali e semplicemente se stesse – nella speranza che questo basti per farlo cadere ai propri piedi – oppure mettere in campo una serie di tattiche che potrebbero aiutare a farlo capitolare come si desidera.

Il primo caso è certamente più fatalista e passivo: si lascia che siano la sorte e il destino a decidere se preda e cacciatore dovranno stare insieme alla fine; il secondo caso è più attivo e battagliero: si schierano in campo tutte le tecniche e le tattiche note per arrivare trionfanti al traguardo. Se la via scelta è la seconda, esistono alcune tattiche che potrebbero essere davvero efficaci. Ecco quindi 10 suggerimenti per conquistare un uomo.

  1. Puntare sullo sguardo: il primo modo per far capitolare lui è quello di accalappiarlo con lo sguardo. Si pensa erroneamente che gli uomini, o almeno la maggior parte di loro, siano catturati da altre parti del corpo e si tende a sottovalutare il potere degli occhi. Se usati nel modo giusto, questi possono trasformarsi in una delle più potenti armi di seduzione di cui una donna possa disporre.
  2. Corteggiarlo: messa da parte l’antica usanza che voleva l’uomo come unico sesso autorizzato a dover compiere il primo passo in fatto di corteggiamento, oggi le donne possono sentirsi libere di far capire ad un uomo che sono interessate a lui. Come? Con galanterie, attenzioni, gesti affettuosi, regali oppure sorprese.
  3. Essere ironiche: gli uomini non sopportano le donne che si tengono in disparte, che non stanno allo scherzo, che non partecipano alla conversazione. Amano invece le donne che sanno tener loro testa, sopratutto dal punto di vista dell’ironia. Se lui fa una battuta è assolutamente vietato offendersi: è invece altamente consigliato rispondere a tono, con un’altra battuta.
  4. Curare l’aspetto: il che non significa essere sempre vestite e truccate come se fosse capodanno o il matrimonio di un’amica ma piuttosto vuol dire porre attenzione alla cura del proprio corpo e della propria immagine, quel minimo che basta per stare prima di tutto bene con se stesse e poi per attirare l’attenzione di lui e conservarla nel futuro.
  5. Essere indipendenti: più si sta addosso agli uomini e meno si ottiene. Se si vuole ottenere qualcosa da un uomo non bisogna assolutamente pressarlo: se ci si comporta senza pretendere nulla, in genere, sarà lui stesso a dare tutto ciò di cui la donna ha bisogno. Quando si sente soffocare, l’uomo scappa. Quando ci si comporta in modo indipendente e “distaccato” tende invece ad avvicinarsi.
  6. Provocare: bando alla timidezza, spazio alla sicurezza di sé e alla piena consapevolezza del proprio essere donna. Mandare qualche messaggio hot, indossare abiti sexy, lanciare sguardi di fuoco… sono tutti stratagemmi che possono accelerare i tempi della conquista. Senza esagerare troppo, se le intenzioni con lui sono serie.
  7. Farsi desiderare: apparire troppo facili può andar bene se della preda vi interessa poco o niente. In tutti gli altri casi mai cedere prima! Essere sfuggenti, fargli credere che non si poi così tanto è interessate a lui all’inizio possono essere delle buone tecniche. Diventare una sfida è sempre un ottimo incentivo per attrarlo a sé.
  8. Puntare sul cibo: la maggior parte degli uomini non resiste al cibo e alla buona cucina e non resiste neppure ad una donna che in cucina ci si sa muovere alla grande. Sarà perché lui è in continua ricerca estenuante di una compagna che sappia sostituire egregiamente la propria madre fra i fornelli di casa, sarà perché di fronte al buon cibo in pochi sanno dire di no. Tattica da sfruttare.
  9. Essere dolci: essere troppo aggressive allontana la maggior parte degli uomini. Mostrarsi carine, dolci e femminili invece li attrae e anche parecchio. Molti amano essere coccolati e viziati (senza esagerare però) e farlo aiuta sicuramente a conquistarli.
  10. Dare fiducia: l’uomo ama sapere che la donna si fida di lui, lo ammira e apprezza le sue capacità. Una donna che lo sminuisce, che gli dà sempre contro e che ha totale sfiducia in lui difficilmente potrà conquistarlo.