Quando si è a dieta dimagrante, non sempre si riesce a resistere alle tentazioni e a volte la voglia di concedersi uno sfizio è davvero troppa. Cedere però non è un problema, a patto di scegliere qualcosa di poco calorico: di seguito una lista dei cibi consentiti che non fanno ingrassare e dunque ideali per toglierci la voglia di mangiare qualcosa fuori pasto.

Se dunque si sta seguendo una dieta dimagrante e si ha voglia di un extra – ovvero qualcosa che, di base, non è presente nel programma alimentare che ci è stato prescritto dal dietologo – sarebbe sensato optare per uno dei seguenti alimenti o bevande. Tè o caffè senza zucchero hanno zero calorie e dunque si possono bere liberamente, a patto di non esagerare dato che contengono teina e caffeina. Una tazza di tè con quattro biscotti ha invece circa 100 Kcal.

Consigliatissimi finocchi, fagiolini, cetrioli, zucchine, insalata verde e pomodori, che hanno all’incirca meno di trenta Kcal. Si possono mangiare in quantità libera e sono quegli alimenti maggiormente consigliati per togliersi uno sfizio che non faccia ingrassare. Va bene anche un vasetto da 125g di yogurt magro, che ha circa 40 Kcal.

Hanno invece circa 70 Kcal a testa i seguenti alimenti: 200cc di spremuta di agrumi; 200g di frutta come ad esempio anguria, fragole, albicocche e pesche; mezzo pacchetto di cracker; un ghiacciolo e una bottiglietta di succo di frutta. Si aumenta leggermente arrivando a 80 Kcal con una porzione di macedonia fatta con mezza pera, mezza banana, mezza mela e un po’ di succo di limone; hanno 90 Kcal 125 grammi di yogurt magro alla frutta, e 200 grammi di frutta come pere, mele, kiwi, arance e prugne.

Questi alimenti vanno bene sia quando ci si vuole concedere uno sfizio in casa propria, che quando si è ospiti. Se vi invitano a cena accettate pure e non rinunciate solo perché siete a dieta, anche perché non vi dovete abbuffare: bisogna mangiare con buon senso, senza esagerare. Mangiate ciò che di più leggero c’è, prediligete le verdure, e magari se siete state avvertite in tempo cercare di risparmiare qualche caloria nel pasto precedente e anche in quello successivo.

Ultima regola: tenete lontano il cesto del pane e dei grissini ed evitate tramezzini, tartine e in generale i piatti più ricchi di salse.