Dimagrire è l’obiettivo di molti ma, talvolta, la mancanza di tempo diventa un ostacolo insormontabile. Lavoro, famiglia, casa, figli o semplicemente la stanchezza per una giornata pesante impediscono di poter andare in palestra o seguire un allenamento preciso.

Per questo, si dovrebbe trovare il modo per dimagrire spendendo poco tempo nell’attività fisica. In altre parole, occorrerebbe bruciare molte più calorie in brevissimo tempo. In realtà, è possibile bruciare calorie in poco tempo, basta fare gli esercizi giusti e col giusto ritmo. Fare dieci minuti al giorno di intensa attività fisica permette ugualmente di perdere peso e di migliorare il funzionamento del sistema cardiocircolatorio.

=> LEGGI come dimagrire in pausa pranzo

Gli esercizi cardio sono indispensabili: uscire di casa e correre in maniera intensa per dieci minuti sarà di grande aiuto; più si va avanti nel tempo e più si è allenati, più strada si potrà percorrere nello stesso breve tempo. In altre parole: mano a mano che ci si allena, occorre alzare la posta e rendere più difficile l’esercizio.

In alternativa, l’uso del tapis roulant potrà far risparmiare ulteriore tempo perché l’allenamento si può svolgere in casa. Correre fa bene, ma sarà ancora più efficace per bruciare calorie correre aumentando la pendenza dell’attrezzo. Aumentare l’inclinazione dallo zero al cinque per cento permetterà di bruciare circa 250 calorie in dieci minuti: si arriverà a bruciarne oltre trecento se si alza il tapis roulant al 10%.

Oltre a correre, bisogna svolgere altri tipi di esercizi che aiuteranno a bruciare calorie e che andranno alternati alla corsa. ad esempio, saltare con la corda è un tipo di allenamento ideale per chi vuole dimagrire e ha poco tempo: inizialmente si faranno pochi salti in dieci minuti. Quando si sarà ben allenati si aumenterà ritmo e intensità del salto.

Squat e pesi sono imprescindibili: sviluppare una bella muscolatura, infatti, permetterà di bruciare calorie anche a riposo. Gli squat e i pesi devono essere alternati agli esercizi cardio. Ideale sarebbe iniziare con un po’ di riscaldamento, proseguire con affondi e squat, continuare con il tapis roulant o la cyclette e poi andare avanti alternando i due tipi di esercizio.

Gli squat devono essere effettuati lentamente, per sollecitare meglio le fibre muscolari, e la spinta in su deve provenire dai talloni. Gli squat possono essere praticati con i pesi o alternati agli affondi.

Fonte: The Times of India