L’estate ha un suo rituale, di vitale importanza, fondamentale, irrinunciabile, inevitabile: la prova costume. Dopo un inverno trascorso a mangiare, capita un po’ a tutti di voler rientrare nel peso giusto.

Per essere sempre in forma sarebbe necessario seguire un regime alimentare equilibrato, accompagnato da un’attività fisica non eccessiva ma svolta con continuità. Se si seguono dei piccoli accorgimenti e si modificano man mano le cattive abitudini, il risultato è più che buono. Il segreto di pulcinella sta nel darsi una regolata, ma si sa che è difficile rinunciare alla buona tavola. Tuttavia esistono dei rimedi abbastanza veloci per buttare giù un po’ di ciccia: esercizi che consentono di bruciare 200 calorie in mezz’ora di attività.

Secondo l’American College of Sports Medicine, passeggiare in salita aumenta del 10% la capacità corporea di bruciare calorie, valore che cresce per ogni ulteriore grado di pendenza. Si può provare questa routine su un tapis roulant o su qualsiasi collina che preveda almeno 3 minuti di salita: in questo modo si bruciano 207 calorie in 35 minuti. Il calcolo è stato fatto su una persona di circa 70 chilogrammi di peso, quindi bisogna tenere in conto che i valori cambiano per un corpo più esile.

Altre attività che consentono di perdere circa 200 calorie a sessione sono: correre per 34 minuti a 6 km di velocità, nuotare per 20 minuti, fare aerobica leggera per 20 minuti, impegnarsi in una seduta di pilates di livello base per 50 minuti. Esistono, in giro per la Rete, dei siti che determinano il calcolo del consumo calorico delle attività sportive più diffuse. Hanno il vantaggio di tenere in conto anche il peso corporeo.

A questo punto va fatta una precisazione: se è vero che tutti i tipi di sport fanno bruciare calorie, e dunque fanno dimagrire, ci sono alcune discipline più efficaci di altre. Tralasciando lo sci di fondo, il badminton e lo squash, proviamo jogging, bicicletta, nuoto, tennis. Con il salto della corda in un solo quarto d’ora bruciamo fino a 200 calorie, con i rollerblade circa 300.

Attenzione però, quando si decide di iniziare un certo tipo di allenamento per perdere peso bisogna anche scegliere ciò che si sente più vicino alle proprie corde. Solo in questo modo si raggiunge quella costanza che ci consente di ottenere risultati duraturi. Non c’è nulla di peggio che fare qualcosa controvoglia.

Anche nello sport è giusto trovare la propria dimensione, per rendere al meglio. Il costume da bagno ci ringrazierà, ma non solo.