La salsa barbecue è sempre l’ideale per gli arrosti e rende allegre tutte le iniziative culinarie, da soli o con gli amici, che prevedano l’utilizzo del barbecue. Carne e grigliate: per molti non c’è niente di meglio, sia a livello gastronomico che di momento ricreativo in sé. Uno dei modi di preparare la salsa barbecue è avvalendosi di mezza cipolla tritata, zucchero, ketchup, salsa Worchester, aceto, sale e pepe. Tutti questi alimenti vanno mescolati insieme fino a ottenere una crema abbastanza liquida, che poi va cotta per pochi minuti e utilizzata soprattutto per piatti di carne. Ecco qualche idea per ricette un po’ particolari.

La salsa barbecue non va bene sempre e solo sulla carne arrosto, ma anche su altre preparazioni. Tra le ricette che la possono prevedere c’è sicuramente l’agnello al forno, da servire con patate al rosmarino a parte, ma anche tutta la carne in umido può essere condita con questa salsa, dal vitello al cavallo, ma senza esagerare, soprattutto quando si utilizza il cavallo che è un animale di per sé molto saporito. Idem per il maiale, soprattutto se molto grasso: mai esagerare o il piatto rischia di diventare stucchevole.

Se invece si vuole optare di qualcosa di completamente non tradizionale, si può scegliere di condire con la salsa barbecue anche alimenti vegetariani o vegani, come il tofu o il seitan grigliati, magari pensando anche ad aggiungere alcune spezie come il rosmarino o il pepe. Possibile sposare la salsa anche con la pasta, meglio se di Gragnano corta e rigata, come pennette, conchiglie e rigatoni, o in presenza di straccetti di carne, oppure, appunto come alternativa vegetariana con ortaggi dolci ma dal sapore non troppo aggressivo, come pomodori pachino o peperoni, o anche melanzane, ma solo se sono molto mature.

Infine, la salsa barbecue può accompagnare tortillas, nachos, sfogliatine di granchio, chele di granchio fritte e ogni tipo di frittura, sia che preveda verdure, che carne o pesce. L’ideale potrebbe essere realizzare un poutpourri di verdure saltate in pastella, come melanzane, peperoni, carote e zucchine, ma anche carciofi e magari ricotta, da condire con la nostra salsa, che diventa così un’aggiunta assolutamente gustosa.

=> Scopri gli abbinamenti con la salsa barbecue